Categorie
Spettacolo

Testamento di Seymour Hoffman. Niente ai figli.

Seymour Hoffman
Seymour Hoffman

Il testamento del compianto attore Seymour Hoffman, premio oscar per Truman Capote, morto per overdose a 46 anni il 2 febbraio scorso, fa discutere. Alla lettura del testamento si apprende che i figli Cooper, Tallulah e Wilda, tra i sei e gli undici anni sono stati esclusi, lasciando tutto il patrimonio di circa 35 milioni di dollari alla compagna Marianne O’Donnell.
Secondo quanto dichiarato dal commercialista che avrebbe avuto le confessioni di Hoffman proprio in merito al testamento, l’esclusione dei figli sarebbe motivato dall’esigenza di non volere figli viziati perché già ricchi senza aver sudato il guadagno con il lavoro.
Da quanto si apprende, inoltre una buona fetta del patrimonio potrebbe andare al fisco americano che potrebbe sottrarre dal patrimonio almeno 15 milioni di dollari perché l’attore non era sposato e quindi, si sommerebbe una seconda aliquota alla normale tassa di successione.

Donato

Di Donato

Ideatore del sito Italia-News.it sono appassionato da sempre dell'informazione e mi piace raccontare i fatti che accadono nel mondo cercando il più possibile di attingere da fonti non tradizionali, in una chiave diversa, meno tecnica e più utile. Quando possibile cerco di aggiungere riferimenti diretti e cerco di coinvolgere il lettore in una discussione possibilmente costruttiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.