Categorie
Esteri

Terremoto in Alaska magnitudo 6.8, nessun rischio tsunami

Una forte scossa di terremoto ha colpito lo Stato dell’Alaska alle ore 01:55 di oggi 2 settembre. L’epicentro del sisma di magnitudo 6,8, come comunica l’U.S. Geological Survey, l’istituto di geofisica americano, è stato localizzato in mare ad una profondità di 35,5 chilometri, a sudest dell’isola di Atka in mezzo all’Oceano Pacifico, nell’arcipelago delle isole Fox. La scossa è stata rilevata anche dai sismografi dell’Alaska Earthquake Information
Center, prima accreditata a magnitudo 7.1 poi abbassata a 6.8.
Nessun rischio tsunami, l’allerta lanciata per tutta la costa del Pacifico fino in California, è rientrata dopo meno di un’ora dal terremoto. Al momento non si registrano danni a cose o persone. Il sisma è stato avvertito anche dai pochissimi abitanti delle isole Aleutine.

Donato

Di Donato

Ideatore del sito Italia-News.it sono appassionato da sempre dell'informazione e mi piace raccontare i fatti che accadono nel mondo cercando il più possibile di attingere da fonti non tradizionali, in una chiave diversa, meno tecnica e più utile. Quando possibile cerco di aggiungere riferimenti diretti e cerco di coinvolgere il lettore in una discussione possibilmente costruttiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.