Categorie
Esteri

Siria, civili uccisi da bombe esercito

Sei fratellini siriani di età compresa tra i 2 e i 13 anni, sono rimasti uccisi insieme ai loro genitori in un bombardamento aereo condotto dalle forze di Bashar al Assad nella provincia di Dael nel sud della Siria.

A denuciarlo è stato l’Osservatorio siriano dei diritti umani, una ong con sede nel Regno Unito, aggiungendo che, sempre nella stessa provincia, un’altra persona è morta in un altro bmbardamento.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.