Categorie
Spettacolo

Una settimana di Unifestival tra concerti e teatro

Unifestival
Unifestival

Per tutta la prossima settimana, tornano gli appuntamenti di Unifestival, il festival degli studenti dell’Università di Macerata e aperto alla città, patrocinato da Comune di Macerata, Provincia di Macerata, Ersu e Camera di Commercio, con il supporto di Cronache Maceratesi, media partner, Autolinee Sasp e Tipografia San Giuseppe. La Galleria Galeotti, messa generosamente a disposizione dalla Fondazione Carima, ospiterà le mostre dedicata al tema de “La pericolosità dell’arte”: si parte con pittura e scultura, da lunedì 7 a mercoledì 16 aprile, con apertura continuata fino alle 20 il sabato e la domenica. Il teatro sarà protagonista mercoledì 9 aprile con due appuntamenti di grande fascino. Alle 21.30 al Mercato delle Erba in via Armaroli, la compagnia teatrale Vocitinte porta in scena la più perfetta delle tragedie greche, “L’Edipo Re” di Sofocle, attualizzata e rivisitata alla luce del XX secolo, definito come il secolo del “grande rimosso”; adattamento e regia di Antonio Mingarelli. In contemporanea all’Auditorium San Paolo andrà in scena “Il Muro. Storie rock di gente di galera”, a cura dell’associazione Art’O, che opera da diversi anni all’interno della casa di Reclusione Barcaglione e svolge attività pedagogica attraverso l’uso e la sperimentazione di nuovi linguaggi, della gestualità, dell’invenzione, attraverso l’uso del teatro. La musica è di nuovo protagonista giovedì sera, 10 aprile, nel cortile di Filosofia, con il live acustico dei Droptimes, un viaggio sonoro attraverso i territori dell’anima.

Tanti i momenti di approfondimento e dibattito: lunedì 7 aprile alle 10 in Aula Magna si parlerà di omofobia e unioni civili con l’on. Fabrizia Giuliani del Pd, deputato attivista sui diritti lgbt e contro la violenza sulle donne, in commissione giustizia della Camera. Giovedì 10 aprile alle 11, sempre nell’Aula Magna dell’Ateneo, il giornalista Claudio Sardo, editorialista ed ex-direttore de L’Unità, farà il punto sulle recenti riforme istituzionali in un momento cruciale della vita politica italiana. Alle 17.30 a Giurisprudenza sarà presentato il laboratorio teatrale integrato, aperto a tutti, studenti e non, volto favorire l’integrazione tra individui all’interno di un contesto socio-artistico.
L’ingresso a tutte le iniziative è libero.

Università degli Studi di Macerata

Avatar

Di Mena

Appassionata di informazione collabora gratuitamente con Italia-news e crede nella sua missione di offrire una libera informazione non legata a vincoli politici o di partito o di lobbies economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.