Categorie
Notizie locali

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale celebra il 98esimo Anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Per la celebrazione del 4 Novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, il Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo ed il Presidente del Consiglio Comunale, dott. Vincenzo Esposito, hanno firmato il manifesto destinato alla comunicazione pubblica per il 98esimo Anniversario della fine della Grande Guerra.

“Nella storia dei Popoli e delle Nazioni il 4 novembre 1918 segna la fine della Prima Guerra Mondiale. Con la firma dell’Armistizio a Villa Giusti, viene sancita la sconfitta delle truppe austriache dopo l’affermazione italiana sul Piave e nella battaglia campale di Vittorio Veneto. La conclusione della Grande Guerra porta al compimento dell’Unità Nazionale tanto agognata dai Padri del Risorgimento, dopo quattro anni di guerra, dal 1915 al 1918, con 650.000 morti, e circa 1.000.000 di feriti e mutilati, la disfatta di Caporetto, anni di trincea sotto i mortai e poi la riscossa del Piave, per fare, del Nostro, un Popolo e dell’Italia una Nazione Unita.

Il 4 Novembre celebriamo l’Unita Nazionale e le Forze Armate, oggi come in passato, per riflettere sul loro ruolo fondamentale e decisivo nei vari scenari internazionali. I nostri militari, in rappresentanza di tutto il Paese, e non senza sacrifici di vite umane, sono impegnati all’estero per il compimento di importanti quanto complicate Missioni di Pace, come pure sul fronte interno delle zone terremotate del centro Italia e per questo rivolgiamo loro nostra profonda riconoscenza e la nostra vicinanza”.

Domenica 6 novembre 2016 alle ore 12,00 in Piazza Vittorio Veneto ci sarà l’apposizione della Corona di Alloro cui seguirà la preghiera e la benedizione della Lapide dei Caduti in Guerra impartita dal Parroco della Insignita Chiesa San Giovanni Evangelista, Don Ginetto De Simone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.