Home Gossip Fabrizio Corona in carcere. L’avvocato: “ingiusta la quantità di pena”

Fabrizio Corona in carcere. L’avvocato: “ingiusta la quantità di pena”

16138
0
SHARE
Fabrizio Corona chiede la Grazia
Fabrizio Corona chiede la Grazia

Fabrizio Corona chiede la Grazia
Fabrizio Corona

Per Fabrizio Corona, ancora in carcere, sono ore decisive per le speranze dei suoi familiari di rivederlo presto fuori e la battaglia dei legali continua per convertire la pena ai domiciliari.
Per la famiglia parla l’avvocato di Fabrizio Corona, Ivano Chiesa, intervenuto nella trasmissione Pomeriggio Cinque di Barbara D’Urso spiegando l’importante udienza in Camera di Consiglio durata tre quarti d’ora “Corona stava male, in piena ansia, pieno di preoccupazioni. La sua condizione psicologica non è buona. Sono venute molte persone che non c’entravano niente, gente del popolo che è venuta a sostenere Corona. Sono venute circa 500 persone e nessuno gli ha urlato contro. La gente mi ferma e mi chiedono tutti di far uscire Fabrizio Corona dal carcere. La gente sta recependo Fabrizio in una maniera diversa. E’ ingiusta la quantità di pena. Abbiamo una pena da pericoloso criminale” ha detto Chiesa.

[easy_ad_inject_1] Sembra archiviata per ora la possibilità di Grazia per concessione del Capo dello Stato in attesa dell’elezione del nuovo Presidente della Repubblica.
Tutto si punta su una decisione positiva dei giudici che, secondo l’avvocato Chiesa arriverà a giorni e spiega che Fabrizio Corona è ora “un uomo docile, prostrato, stanco e bisognoso d’aiuto. Noi abbiamo chiesto che Corona vada dalla comunità di Don Mazzi per problemi psicologici gravi. Corona ha risposto alle domande dei magistrati, ha spiegato la sua difficoltà psicologica. Lui ha detto che ha accettato la sua pena ma vuole scontarla in un’altra maniera. Ha pregato i giudici di venirgli incontro. Il magistrato che rappresenta l’accusa ha dato parere negativo. Il tribunale si è riservato di decidere. Non si decide immediatamente. Ci vuole circa una settimana”.

E voi che ne pensate? Dite la vostra con un commento sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here