Home Spettacolo Musica Elena Faggi presenta “This is how we won’t fall apart” 

Elena Faggi presenta “This is how we won’t fall apart” 

Pubblicità
Condividi

ELENA FAGGI è una giovane cantautrice, musicista, attrice e performer, nata a Forlì il 22/02/2002 (data che a lei piace molto). A marzo 2021 si è esibita tra le Nuove Proposte del 71° Festival di Sanremo, con il brano “Che ne so”, testo di Elena e musica di Elena e Francesco Faggi, che ne ha curato anche arrangiamento e produzione, oltre ad accompagnarla al pianoforte sul palco dell’Ariston, con la direzione a cura del Maestro Beppe Vessicchio (unica artista diretta dal Maestro nel 2021 e unica nuova proposta mai diretta ad oggi).

Elena era arrivata alla selezione di Sanremo Giovani tra i vincitori di Area Sanremo Tim 2020.

Pubblicità

“Che ne so” si è anche aggiudicata il premio “Soundies Awards 2021”, come miglior “videoclip” del Festival.  La passione condivisa con il fratello Francesco, che è sempre stato un punto di riferimento per lei e segue arrangiamento e produzione dei loro brani, contraddistingue il progetto musicale comune che prosegue su due binari: come “solisti” e insieme, in una “featuring speciale”, come amano definirla. 

Proprio insieme a Francesco la prima esperienza importante: il “Golden buzzer” ad Italia’s Got Talent 2017, ottenuto da Luciana Littizzetto, che li ha portati ad esibirsi durante la finale con l’inedito “Could Be Forever”.  

A novembre 2022 Elena ha pubblicato il suo primo EP, che include “Che ne so” e altri 5 brani (“Sfigata”, “Manchi tu”, “Dito medio”, “Prevedibile” e “Il mio posto”), di cui è autrice di testo e melodia di tutti i brani, prodotti sempre dal fratello Francesco.

Il 2 marzo 2023 il brano “Il mio posto” è valso a Francesco il “premio producer” al contest “Ciao Dalla”.

Il 24 febbraio 2023 Elena e Francesco hanno pubblicato il singolo “Nothin’ can blow me out” con il quale il 19 febbraio del 2022 avevano raggiunto la finalissima di “Una voce per San Marino” 2022 per rappresentare San Marino all’Eurovision Song Contest, che ha visto la vittoria di Achille Lauro.

Altri singoli all’attivo sono: “Numb” e “Solo un brutto sogno”, come solista, mentre insieme a Francescco “Ten cuidado”, “Il sole in un foglio” (in finale al MEI Superstage 2020 e, per il videoclip, in finale a Young IMAGinACTION Award 2020), “Come volo”, “Christmas in a bottle” e “Could be forever”.

Il suo percorso formativo è iniziato con lo studio del violino e la danza (Arte & Danza University di Serge Manguette e Noemi Briganti), a cui si è presto aggiunta una formazione sul musical e canto. Tra i docenti di maggior rilievo: Fioretta Mari, Denny Lemmo, Ivano Marescotti, Janine Molinari, Christine Grimandi, Luca Giacomelli Ferrarini, Gabrio Gentilini, Fabrizio Angelini, Gianfranco Vergoni, Patricia Van Acker, Fabio Lazzara e Ivan Lazzara, che è attualmente il suo insegnante di canto di riferimento.

Come performer, grazie agli ottimi risultati ottenuti alla “Performer Italian Cup” dal 2017 al 2019, si è esibita come co-protagonista nel musical “Un papà sotto l’albero” con Garrison Rochelle e Fioretta Mari; in precedenza si era esibita al Ravenna Festival sotto la direzione di Cristina Mazzavillani Muti.

Diplomata con 100 e lode al Liceo Linguistico “G.B. Morgagni” di Forlì, nello stesso anno di Sanremo, ora ha deciso di dedicarsi pienamente al proprio progetto musicale.

Com’è iniziato il tuo percorso?

Il mio percorso artistico è iniziato da piccolina, suonando il violino. Poi con la danza e il musical la mia passione si è estesa a tutto ciò che riguarda l’arte, fino a quando ho scritto a quindici anni la mia prima canzone, da lì non mi sono più fermata.

Come potremmo definire il tuo genere?

Il mio genere musicale è Pop/R&B.

Che messaggio vorresti lanciare con la tua musica?

Con la mia musica vorrei parlare a chi mi ascolta come un’amica, che racconta delle emozioni che non sempre sono facili da esprimere. Per questo mi piace scrivere con un approccio semplice, quasi colloquiale.

Da poco è uscito il tuo nuovo singolo. Ti va di presentarlo ai nostri lettori?

Il mio nuovo singolo “This is how we won’t fall apart” è una canzone in inglese scritta da me e arrangiata/prodotta da mio fratello Francesco. Parla di come due cuori che sono stati feriti in passato si capiscano meglio di chiunque altro e del vero amore, della voglia di crescere e migliorare insieme, dando e ricevendo.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

I miei progetti futuri sono continuare a lavorare su nuova musica, sia in italiano, sia in inglese, insieme a mio fratello Francesco (il mio producer), con cui collaboro anche in featuring, e suonare live.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!