Home Rubriche Motori Componenti essenziali della tua auto: cosa c’è da sapere

Componenti essenziali della tua auto: cosa c’è da sapere

Foto de Daniele Buso https://unsplash.com/@danielebuso
Foto de Daniele Buso https://unsplash.com/@danielebuso
Pubblicità
Condividi

Capita a tutti di non riconoscere alcune componenti auto. In questa breve guida, ci occuperemo di scoprirne le 7 principali.

Malgrado l’automobile sia tra i veicoli di uso più comune, sono poche le persone che possono vantare una conoscenza specifica delle sue varie componenti. In realtà, però, sia i nuovi automobilisti che quelli più esperti hanno la responsabilità di gestire la corretta manutenzione della loro macchina. Saper identificare le varie componenti del proprio veicolo è infatti fondamentale in caso di guasti e malfunzionamenti, e in tutti i momenti in cui il problema avrà bisogno di essere spiegato dettagliatamente al meccanico. 

Pubblicità

Oltretutto, ci sono da considerare i casi in cui la tua auto potrebbe smettere di funzionare improvvisamente in una zona remota e senza un’officina meccanica in vista. In queste sfortunate circostanze, avere delle conoscenze anche basilari sul funzionamento della tua auto può davvero fare la differenza. Sei curioso di conoscere le principali componenti che fanno sì che la tua auto funzioni correttamente? Continua a leggere. 

L’automobile: una tecnologia complessa

Sicuramente ti sarai accorto che la struttura della tua auto è tutt’altro che semplice. Il corretto funzionamento del tuo veicolo dipende infatti da un’intricata collaborazione tra le varie componenti meccaniche e i relativi impianti elettrici. Si calcola infatti che il numero totale delle parti della tua auto  ammonti a sessanta, o addirittura a 2.750 se si contano le componenti minori quali le viti e i bulloni. 

Seppure ti suggeriamo di rivolgerti a professionisti specializzati per le operazioni più complesse o rischiose, puoi comunque imparare ad occuparti da solo dei guasti minori.

Le 7 componenti principali della tua auto

  1. Il motore 

Il motore è, senza ombra di dubbio, la parte più vitale della tua auto. Senza motore, infatti, un’automobile non può muoversi. Non si tratta di un corpo unico, ma piuttosto di un insieme di vari elementi che collaborano affinché il motore possa utilizzare la combustione del carburante e trasformarla nell’energia necessaria per il movimento dell’auto. Dipendendo dal guasto, è possibile che basti sostituire o riparare solo una o alcune delle parti minori del motore. Nei casi più seri, sarà opportuno sostituire l’intero apparato, anche con parti usate (maggiori informazioni qui). Ad ogni modo, ti consigliamo rivolgerti a un meccanico per assicurarti del problema in questione.

  1. La trasmissione

La trasmissione è costituita dall’insieme di componenti che trasferiscono la potenza generata dal motore alle ruote. La sua importante funzione fa sì che sia una delle parti più cruciali del tuo veicolo. Esistono due tipi di trasmissione:

  • Trasmissione manuale: Si tratta della scelta più comune in Europa ed Italia, nonché la più antica. Il guidatore è responsabile del cambio di marcia. 
  • Trasmissione a cambio automatico: Questa è l’opzione preferita negli Stati Uniti in quanto permette una maggiore facilità di guida.
  1. La batteria

Come suggerisce il nome, la batteria è la parte della tua auto responsabile della somministrazione di energia. Di conseguenza, svolge un compito fondamentale nell’accensione dell’automobile. Seguendo un processo simile a quello del motore, la batteria trasforma l’energia dei fluidi chimici e la trasmette ad altre componenti per innescare in loro un’azione meccanica. 

La batteria si trova sotto al cofano e può essere ricaricata con un compressore portatile. Ciò nonostante, ti suggeriamo di toccarla solo se hai un certo livello di esperienza.

  1. La frizione

La frizione è una componente meccanica della tua auto che svolge la funzione di collegare due “alberi” per il controllo della trasmissione del moto rotatorio. In parole povere, il suo ruolo è quello di evitare che le ruote girino senza controllo. La frizione è controllata da un guidatore tramite un pedale, o automaticamente nel caso di modalità automatica.

  1. Il radiatore

Il radiatore svolge una funzione protettrice. È infatti responsabile di evitare il surriscaldamento del motore tramite un’azione di assorbimento e trasferimento del calore. Oltre a modulare la temperatura interna, il radiatore è fornito anche di un piccolo ventilatore nel caso in cui la temperatura atmosferica sia abbastanza elevata da interferire con il corretto funzionamento del motore. 

  1. I freni

Quando si parla di sicurezza sulla strada, i freni sono tra le principali componenti da menzionare. La loro funzione è infatti quella di permettere al guidatore di arrestare o rallentare il veicolo.

La tecnologia del freno è complessa e dipende da una serie di microcomponenti tra cui i pedali e il calibro. I freni possono essere suddivisi tra freni a disco e freni a tamburo.

  1. Marmitta catalitica

È capitato a tutti di indignarsi al vedere un’auto che espelle gas oscuri e maleodoranti dalla marmitta catalitica. Utilizzata correttamente, la marmitta svolge la delicata funzione di ridurre e filtrare gas tossici quali l’ossido di nitrogeno derivato dalla combustione della benzina nel motore. Questi gas sono terribilmente nocivi per l’uomo e per l’ambiente, rendendo quindi cruciale il compito di sostituire la marmitta catalitica già al primo segnale di malfunzionamento.

In conclusione

Succede spesso di essere confusi riguardo ad alcune delle componenti principali della propria auto. Speriamo davvero che la nostra guida possa averti fornito un po’ di chiarezza in più e che tu abbia ora gli strumenti adatti ad identificare queste componenti nel tuo veicolo.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!