Categorie
Spettacolo

Baronissi, Festa della Musica: Jam Session band emergenti

Festa della Musica
Festa della Musica a Baronissi

Baronissi, 1 aprile 2014 – Pop, rock, funky: c’è un po’ di tutto nella “jam session” delle band emergenti di Baronissi che si esibiranno venerdì 4 aprile, a partire dalle 20.30, nell’open space del centro polifunzionale “F.Giordano” di Sava. La serata all’insegna della buona musica, promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione “Aurora”, è il primo di una serie di appuntamenti musicali nati dalla collaborazione tra gruppi che, ormai da mesi, frequentano la sala prove comunale realizzata accanto al centro polifunzionale di via Pozzillo.«La Casa della Musica era un impegno che avevano preso cinque anni fa con i giovani di Baronissi e che abbiamo mantenuto – sottolinea il sindaco Giovanni Moscatiello – mancava un luogo strutturalmente e tecnologicamente attrezzato per suonare, registrare e fare musica e lo abbiamo creato affidandolo ad un’associazione che si occupa della gestione con tariffe di accesso concordate ed approvate dall’ente. Oggi è un punto di riferimento per molte band – conclude – non solo di Baronissi ma anche di altre zone della provincia di Salerno».

La sala prove comunale “Aurora” è un ambiente acusticamente insonorizzato e dotato di una regia tecnica per la registrazione. Si trova a Sava, in via Pozzillo, ed è fruibile, previa prenotazione, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 22.
E proprio la frazione Sava, la più popolosa della città, si riscopre fucina di talenti musicali. L’altro ieri, negli studi dell’associazione “Musica In”, i giovanissimi allievi del maestro Biagio Capacchione hanno partecipato alla lezione/stage tenuta dal chitarrista Luigi Colombo: milanese di nascita, 25 anni di collaborazioni artistiche (tre le quali spiccano quelle con Morgan e Loredana Bertè), componente da otto anni dell’orchestra del Festival di Sanremo.

Avatar

Di Mena

Appassionata di informazione collabora gratuitamente con Italia-news e crede nella sua missione di offrire una libera informazione non legata a vincoli politici o di partito o di lobbies economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.