Home Esteri Yemen: prima nave WFP con a bordo cibo attracca al porto di...

Yemen: prima nave WFP con a bordo cibo attracca al porto di Aden

1508
0
SHARE
siria

IL CAIRO, 21 luglio 2015 – Oggi una nave del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) con a bordo assistenza alimentare è arrivata ad Aden – la prima nave noleggiata dal WFP ad approdare al porto dallo scoppio del conflitto in Yemen a marzo. Il cibo fornirà alle persone assistenza di cui vi è urgente bisogno nei governatorati meridionali oggetto di contesa.

[easy_ad_inject_1]La MV Han Zhi, con a bordo 3.000 tonnellate di cibo – sufficienti a sfamare 180.000 persone per un mese – ha attraccato ad Aden , presso il porto petrolifero di Al-Buraiqa. Nonostante fosse arrivata al largo di Aden lo scorso 26 giugno, la nave era stata costretta ad attendere più di tre settimane per una finestra di opportunità sicura per l’approdo.

“Si tratta di un passo avanti significativo per la nostra risposta umanitaria in Yemen. Mentre siamo stati in grado di raggiungere numerose aree meridionali via terra, l’approdo al porto di Aden ci consente di accelerare la risposta per soddisfare gravi bisogni in Yemen”, ha detto Muhannad Hadi, Direttore regionale del WFP per il Medio Oriente, il Nord Africa, l’Asia Centrale e l’Europa Orientale. “Nei prossimi giorni, speriamo di raggiungere un maggior numero di persone, non solo ad Aden ma in tutto lo Yemen”.

Il WFP ha fatto ripetuti tentativi per l’invio di navi ad Aden, fino ad oggi tutti bloccati a causa di intensi combattimenti nell’area portuale. Nonostante la situazione di insicurezza e le difficoltà estreme nel raggiungere Aden via terra, il WFP ha consegnato cibo alle famiglie sfollate nel governatorato. Attraverso i suoi partner locali, il WFP ha raggiunto Aden il 14 luglio con assistenza alimentare di emergenza per oltre 27.000 persone.

Altre navi noleggiate dal WFP sono in attesa nei pressi di Aden con a bordo carburante e altro cibo. Il WFP si sta adoperando per convogliare il cibo attraverso Aden verso coloro che necessitano di assistenza umanitaria, in particolar modo nei governatorati meridionali dello Yemen, in larga parte inaccessibili a causa dei combattimenti.

Da aprile, il WFP ha raggiunto più di 2 milioni di persone colpite dal conflitto e in stato di grave insicurezza alimentare in tredici dei governatorati dello Yemen, tra cui Abyan, Aden, Dhale, Al Mahwit, Amran, Dhamar, Hajjah, Hodeidah, Lahj, Sana’a, Saada, Shabwa e Taiz.

“Il WFP ha fatto tutto il possibile per raggiungere le persone colpite dal conflitto in Yemen”, ha detto Hadi. “Abbiamo attivato le nostre capacità logistiche, noleggiato navi e portato cibo e carburante nel paese in condizioni estremamente difficili. Abbiamo fornito assistenza a molti bambini, donne e uomini yemeniti che ne hanno un disperato bisogno. Ciononostante, non ci fermeremo finché non raggiungeremo tutti coloro che hanno bisogno”.

Un’ analisi recente dello stato della sicurezza alimentare ha stimato in circa 13 milioni il numero di persone che soffrono l’insicurezza alimentare in Yemen. Tra queste, oltre 6 milioni di persone in grave stato di insicurezza alimentare, incapaci di sopravvivere senza assistenza esterna.

WFP

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here