Home Rubriche Società World’s Biggest Eye Contact Experiment 2017: Sabato a Salerno

World’s Biggest Eye Contact Experiment 2017: Sabato a Salerno

2454
0
SHARE
1 di 211 StampaWorld's Biggest Eye Contact Experiment 2017 a Salerno tutto In una nuova finestra World's Biggest Eye Contact Experiment 2017 a Salerno
World's Biggest Eye Contact Experiment 2017 a Salerno

Creare una “connessione” umana che vada al di là dei pensieri che affollano le menti dei giovani e meno giovani di tutto il mondo: con questi presupposti, per il secondo anno Salerno sarà sede di uno degli appuntamenti previsti in tutto il mondo dall’associazione “Liberators International” per il più grande esperimento sociale del mondo: condividere un minuto alla volta, con una o più persone, per guardarsi negli occhi senza mai distrarsi.

Dalle ore 11 in poi ci si ritroverà a piazza Portanova, in pieno centro, per provare a condividere emozioni con estranei, amici, parenti che vorranno “connettersi” senza l’ausilio di dispositivi mobili, ma soltanto grazie agli occhi.

Così come previsto da “Liberators International”, sarà sufficiente portare con sè il necessario per rendere possibile la connessione: due sedie, un asciugamani grande, un telo mare, due cuscini, o più semplicemente due cerchi nei quali inserirsi per avviare la connessione creando uno “spazio” che per un minuto alla volta darà voce agli occhi dei partecipanti.

L’evento principale, organizzato da “Liberators International”, si svolgerà come sempre a Perth, in Australia: numerosissime sono le adesioni da ogni parte del mondo, con grande partecipazione anche del sud Italia che vedrà l’esperimento realizzarsi a Salerno, Napoli, Bari e Foggia.

L’associazione Iperion quest’anno si è fatta promotrice di questo appuntamento.

Di seguito l’evento ufficiale per la città di Salerno:
https://www.facebook.com/events/278603765968401/

“In un momento storico che ci vede collassati ai piedi di disinformazione, disuguaglianza e disinteresse, eventi del genere sono necessari per riaprire gli occhi all’umanità verso sè stessa. Abbracciare un estraneo, avere il coraggio di guardarlo negli occhi e permettergli di scoprire la tua anima è quanto di più difficile e
coraggioso si possa pensare di fare, ed è per questo che noi vorremo per qualche ora lasciare che non ci siano schermi tra di noi” – commenta il presidente dell’Associazione Culturale Iperion, Gianluca Cammarano – “dando vita ad un bellissimo esperimento sociale che in giro per il mondo riscuote successi incredibili.
Anche l’anno scorso Salerno ha partecipato creando momenti di incredibile intensità. Quest’anno speriamo che la giornata possa essere ancor più intensa e coinvolgente per chiunque vorrà provare questa intensa esperienza”.

Dalle ore 11 alle 14 di sabato 23 settembre, dunque, tutti sintonizzati sugli occhi di chi vi passerà accanto. Tutti i dettagli per la partecipazione all’esperimento sono presenti sull’evento ufficiale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here