Categorie
Esteri

WFP intensifica assistenza dopo inondazione in Malawi nonostante mancanza di fondi

WFP

Roma, 23 gennaio 2015 – LILONGWE – Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) ha cominciato una distribuzione di biscotti altamente energetici alle persone sfollate a causa delle inondazioni nel distetto di Nsaje, uno dei più colpiti dall’alluvione nel sud del Malawi. Circa 77 tonnellate di biscotti, abbastanza per sfamare almeno 77.000 persone, sono state trasportate con dei ponti aerei dalla Base operativa di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite a Dubai, all’inizio della settimana.
[easy_ad_inject_1]Questi biscotti fortificati e pronti all’uso sono destinati, in via prioritaria, alle persone più vulnerabili, specialmente bambini, sfollati e persone che non hanno accesso a cibo o a spazi per cucinare.
Raggiungere le zone più colpite per stabilirne le necessità è stato particolarmente difficile in quanto molte strade e ponti sono stati danneggiati o distrutti dalle inondazioni. Secondo gli ultimi dati del cluster per la sicurezza alimentare, 370.000 persone hanno urgente bisogno di cibo e di altri beni di prima necessità.

Dopo pochi giorni dalla dichiarazione del presidente del Malawi dello stato d’emergenza in 15 dei 28 distretti, il WFP ha cominciato le distribuzioni alimentari fornendo un mix di mais, fagioli, olio vegetale e Super Cereal (una miscela di cereali per il porridge) per le persone sfollate.

Le distribuzioni stanno continuando in alcuni dei distretti più colpiti tra cui Chikwawa, Mulanje, Zomba e a Phalombe, inclusa l’Autorità Tradizionali di Chiwalo.
Questi alimenti erano già nel paese inizialmente destinati ad assistere le persone durante la “stagione del non raccolto” grazie a finanziamenti di Stati Uniti, Gran Bretagna e Germania, e ora destinati a questa nuova emergenza.

Lavorando con il governo del Malawi, con altre agenzie ONU e le organizzazioni umanitarie, il WFP vuole fornire asssitenza a oltre 150.000 sfollati entro la fine di questa settimana. Un elicottero arriverà oggi per sostenere le operazioni di assistenza del WFP.

Il WFP ringrazia il governo del Malawi per l’annuncio di un suo contributo di 14.000 tonnellate di mais provenienti dalla sua Riserva Strategica di Grano. Ulteriori donazioni sono necessarie per il trasporto e la distribuzione di cibo. Il WFP ha urgentemente bisogno di complessivi 18 milioni di dollari per continuare ad assistere quanti sono statai colpiti dalle inondazioni in Malawi.

WFP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.