Categorie
Sport

Week end positivo per il Rimini Rugby, la squadra di serie C vince con il Castel San Pietro

Campionato serie C : Civis Rimini Rugby vs Castel San Pietro Rugby 14-5
Categoria U16: Civis Rimini Rugby vs – Castel San Pietro Rugby 22-12
Coppa Italia a 7 femminile: domenica con il segno più per le Pellerossa
Categoria U14: I piratini del Rimini Rugby faticano con il Ferrara Rugby

Continua la serie positiva del Civis Rimini Rugby che, domenica 7 dicembre nel campo amico di Rivabella, si è imposta sul Castel San Pietro Rugby, squadra che non solo è arrivata a Rimini da prima della classe, ma anche da imbattuta da inizio stagione. Il risultato finale di 14 a 5 ha così consentito ai pirati di portare a casa 4 punti in classifica utili ad affiancare proprio il Castel San Pietro Rugby in vetta alla classifica.
Un match molto sentito dai ragazzi del coach Daniele Mangione poiché avrebbe rappresentato un crocevia importante e fondamentale per il buon proseguo della stagione, mentre dal punto di vista psicologico era importante per i riminesi riscattare il risultato severo della partita di andata.
In un campo reso pesante dalla pioggia, ma comunque in ottime condizioni, si è disputato un incontro che fin dalle prime battute si è dimostrato combattuto ed equilibrato.
E’ la Civis che detta il ritmo della partita sfruttando il grande lavoro degli avanti sia i campo aperto che nelle situazioni statiche di touche, ma anche nella mischia chiusa, dove riesce a contrastare la forte e pesante mischia di Castel San Pietro.
Il punteggio si sblocca solo al 18° minuto quando, grazie a un fuorigioco avversario, i pirati possono piazzare un calcio di punizione: Squadrani realizza da posizione defilata per il 3 a 0.
Il match risulta molto duro e l’arbitro usando un metro di giudizio molto severo estrae anche due cartellini gialli, uno per parte. Il primo tempo continua su buoni ritmi e le uniche possibilità di realizzazione per entrambe le squadre arrivano da calci piazzati in seguito a falli, ma il risultato non cambia.
La seconda parte di gara vede la Civis più determinata e Castello si trova a difendere gli arrembaggi dei pirati. Al 15°della ripresa, dopo una delle numerose maul perfettamente interpretate dai riminesi, Velato schiaccia in meta facendosi perdonare anche il cartellino giallo del primo tempo, 8 a 0.
Rimini tenta di rallentare il ritmo per controllare al meglio la partita ma non smette di attaccare con successo la squadra avversaria che, sotto pressione, commette numerosi falli nella propria metà campo. Sempre Squadrani trasforma altre due punizioni al 22° minuto ed al 28° portando il risultato sul 14-0 per i padroni di casa.
Gli ultimi 10 minuti della partita vedono una rabbiosa reazione della squadra ospite, determinata a segnare almeno una meta. La difesa del Rimini lavora egregiamente senza commettere alcun errore, resistendo a diversi minuti di pressione continua. Nel finale tuttavia Castel San Pietro trova una breccia e riesce a segnare una meta, non trasformata, portandosi sul 14-5.
La partita non regala altre emozioni e Il Civis Rimini Rugby può gioire per una vittoria conseguita in modo netto contro una squadra di grande valore.
Il prossimo appuntamento è per domenica prossima sempre a Rivabella contro i cugini del Ravenna Rugby, partita che metterà in palio nuovamente la coppa Raffaele Doria.
Nella mattinata sempre di domenica in piratini della categoria Under 14 hanno incontrato sul campo di casa i coetanei del Ferrara Rugby: i giovanissimi del Rimini Rugby, nonostante il risultato di 0 a 34, ancora una volta hanno dimostrato di sapersi difendere e di poter gestire il campo, anche se è mancata ancora la finalizzazione del gioco. Per la concomitanza con il match dell’under 14, i ragazzi della squadra under 16 hanno affrontato i coetanei del Castel San Pietro sul campo di Chiesanuova di San Marino, chiudendo il match con un combattuto 22 a 12.
Giornata in campo anche per le Pellerossa, le ragazze del Rimini Rugby, impegnate in quel di Imola per i match valevoli per la Coppa Italia a 7 femminile, con le squadre in rosa di Imola, Ravenna e Forlì. Onorevoli per le riminesi le sconfitte con Imola e Forlì, entrambe per 4 mete a 1, vittoria invece con le marchigiane di Urbino per 7 a 0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.