Categorie
Economia

Vogliono cancellare il reato di usura bancaria, Confedercontribuenti non lo permetterà

“Il Governo sta scherzando con il fuoco cancellando il reato di usura bancaria attraverso la sospensione della norma che prevede la determinazione di soglie antiusura e delegando il controllo all’autorità giudiziaria, per l’accertamento di eventuale usura. Noi di non lo permetteremo” commentano il Presidente di Confedercontribuenti Carmelo Finocchiaro e il Vice Presidente Alfredo Belluco.

Se la notizia pubblicata dal Sole 24 ore di ieri riguardo l’ipotesi di inserire la cancellazione di questo reato corrispondesse al vero significherebbe dare un colpo di spugna a tutti i reati commessi dalle banche e dai banchieri per centinaia di miliardi .

“Un ritorno indietro per salvare un sistema imploso dietro mille illegalità. Confedercontribuenti scenderà in campo con tutte le sue forze e chiamerà alla mobilitazione l’Italia delle imprese e delle famiglie” – annunciano Finocchiaro e Belluco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.