Vittorio Sgarbi: “imporre il green pass a tutti i cittadini è una forma di dittatura”

Vittorio Sgarbi si scaglia contro il provvedimento preso dal Governo nella giornata di ieri relativo all’obbligo dell’esibizione del greenpass come condizione per poter ad esempio mangiare al chiuso di un ristorante o allenarsi in Palestra.

Sgarbi inizia a commentare le parole del Presidente della Camera Fico che si oppone al greenpass per i parlamentari.

Poiché Montecitorio è un teatro al chiuso…nella logica della sanità come è possibile che un presidente della Camera dica “no green pass per i parlamentari? Chi saremmo noi uomini di diversa natura?”

Poi nelle pieghe del commento alle parole di Fico, Sgarbi spiega la sua posizione sul green pass:

“Chi si vuole vaccinare si vaccini e si garantisce la propria sanità, chi non si vuole vaccinare corre un rischio e decide di correrlo. Quindi ci vorrebbe la libertà per tutti di vaccinarsi o di non vaccinarsi, la libertà per tutti di avere o non avere il green pass, non si può imporre il green pass… imporlo a tutti i cittadini è una forma di dittatura” spiega Sgarbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.