Categorie
Esteri

USA. Multa ad armatore italiano per inquinamento a Tampa

Multa salata per la Compagnia italiana di navigazione, la Carbofin SpA, con sede a Genova, che si è dichiarata colpevole di aver violato la legge USA contro l’inquinamento marittimo, falsificando i documenti richiesti, per nascondere di aver scaricato illegalmente in mare a Tampa (Florida), e in più occasioni, rifiuti oleosi.
Lo rende noto il Dipartimento di Giustizia, ambiente e risorse naturali Usa. Secondo quanto si apprende l’azienda genovese ha accettato di pagare una multa di 2,75 milioni di dollari per aver violato le norme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.