Università a Scampia, Patriarca (FI): bene ateneo, ora obiettivi Pnrr

Condividi

La capogruppo e neoeletta deputata: «Ma alle periferie servono trasporti e infrastrutture»

NAPOLI – «L’apertura dell’università a Scampia è la felice conclusione di un lungo e tortuoso iter amministrativo durato quasi vent’anni, ma è anche il punto di inizio per una nuova visione delle periferie».

A dirlo è Annarita Patriarca, capogruppo di Forza Italia nel consiglio regionale della Campania e neoeletta alla Camera dei deputati.

«Nel giorno delle felicitazioni e delle inaugurazioni, non bisogna però dimenticare che i quartieri come Scampia o come San Giovanni a Teduccio, dove si trova la Apple Academy, hanno bisogno anche e soprattutto di infrastrutture, di mezzi di trasporto, della presenza dei vigili urbani e delle forze dell’ordine; altrimenti una sede di un’università potrà fare ben poco da sola».

«L’evento di oggi, con l’ingresso dei primi studenti nell’ateneo, rappresenti anche un momento di riflessione per l’Amministrazione comunale – conclude la Patriarca – sulla necessità di accelerare e di centrare gli obiettivi previsti dagli investimenti del Pnrr nel capoluogo. Finora, non si sono visti grandi risultati ma speriamo si tratti solo di un fisiologico momento di assestamento».


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti è piaciuto
SEGUICI SU FACEBOOK

 

 
close-link