Categorie
Notizie locali

Tarquinia, tutto pronto per la prima del Presepe Vivente

Presepe vivente a Tarquinia
Presepe vivente a Tarquinia

Tarquinia, 23 dicembre 2014 – È ormai tutto pronto per la prima rappresentazione del Presepe Vivente di Tarquinia, il 26 dicembre dalle ore 17. Tra passato e presente la città si trasformerà in uno spettacolo a cielo aperto. Nelle strade, nelle piazze e nei vicoli del centro storico si potranno incontrare vari personaggi: non solo i pastori e le più famose figure della Natività, ma anche mercanti, artigiani, venditori e gladiatori, che si muoveranno tra banchi di artigianato e di degustazione, osterie e splendide ricostruzioni come quella del mulino e dell’orto, novità di quest’anno. Dall’ingresso di via dei Granari, proseguendo per piazza Titta Marini, piazza Santo Stefano, via dell’Archetto, via degli Archi, vicolo del Poggio e via Antica, fino ad arrivare a piazza San Martino, il pubblico rivivrà l’atmosfera della Betlemme di 2mila anni fa. Questo grazie allo straordinario lavoro di tanti di volontari. L’evento si ripeterà l’1 e il 6 gennaio 2015. Per il giorno dell’Epifania ci sarà il gran finale con il corteo dei Re Magi, che omaggeranno la Sacra Famiglia, e lo spettacolo dei fuochi di artificio. Con migliaia di visitatori ogni anno e oltre 300 figuranti, il Presepe Vivente di Tarquinia è uno dei più importanti della Tuscia. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco Tarquinia e dall’associazione Presepe Vivente, con il supporto del Comune di Tarquinia e dell’Università Agraria e in collaborazione con la diocesi di Civitavecchia e Tarquinia, il comitato di quartiere San Martino, le associazioni Tarquinia Viva, Pro Tarquinia e Anziani con l’Hobby del Modellismo. L’evento ha il sostegno di Enel ed è patrocinato dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Viterbo. Il biglietto d’ingresso avrà un costo di 4 euro (gratuito per i bambini al disotto dei 6 anni) e sarà possibile acquistarlo presso i due punti vendita in piazza Cavour (dalle ore 16). All’acquisto del biglietto sarà consegnato un “sesterzio”, che darà diritto a una singola degustazione. Per maggiori informazioni si può visitare la pagina facebook “Presepe Vivente di Tarquinia”.
Daniele Aiello Belardinelli

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.