Paraparesi spastica ereditaria legata al gene SPG56: avviato lo studio preclinico sulla malattia di Nicolò

Nicolò Napolitano con mamma Silvana papà Luca e il Presidente FSM Maffei

Calambrone (Pisa) – Nei laboratori dell’Unità di Medicina Molecolare per Malattie Neurodegenerative diretta dal dr. Filippo M. Santorelli si lavora allo studio preclinico sulla paraparesi spastica ereditaria causata da alterazioni del gene SPG56.