🌏 Seul. Strage di Halloween. Bilancio aggiornato:153 morti e 82 feriti

Condividi

Si aggrava il bilancio delle vittime della calca per la festa di Halloween a Itaewon vicino Seul in Corea del Sud: 153 morti di cui 22 stranieri tra cui cittadini iraniani, cinesi e norvegesi. Nessun italiano sarebbe deceduto o ferito.

Secodo quanto riporta l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap i feriti sarebbero 82 mentre risulterebbero disperse 355 persone.

La stima è data dalle autorità sudcoreane che hanno anche stabilito un periodo di sette giorni di lutto nazionale.

Le autorità hanno inoltre specificato che tra le vittime vi sono 97 donne e 54 uomini, per la maggior parte giovani.

Il presidente Yoon Suk-yeol ha affermato che questa tragedia “non avrebbe dovuto verificarsi”.

Secondo le prime ricostruzioni l’affluenza che ha determinato la calca (si parla di almeno 100 mila persone, molte di esse in maschera) ,è data dal fatto che si sarebbe trattato del primo grande evento post pandemia da covid e ad aggravare il tutto vi sarebbe stato l’avvistamento di una celebrità locale nei pressi dell’Hotel Hamilton di Itaewon. Non si sa cosa abbia scatenato il panico o la ressa che ha causato le vittime.

Sempre secondo le autorità 50 persone avrebbero avuto un arresto cardiaco e molti di essi sarebbero deceduti.


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti è piaciuto
SEGUICI SU FACEBOOK

 

 
close-link