Categorie
Terremoti

Sciame sismico in Abruzzo. Terremoto a Capitignano M2.9 oggi 25 novembre

Uno sciame sismico sta interessando da questa notte l’Abruzzo e in particolare la zona di Capitignano non lontano dal Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Diverse scosse di terremoto sono state registrate dall’INGV molte delle quali superiori a 2.0 gradi della scala richter

La rilevazione dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Secondo quanto rileva l’INGV, la scossa di terremoto di maggiore intensità è stata registrata nella notte di oggi 25 novembre 2018 alle 01:38:39 ora italiana ad una profondità (ipocentro) di 17 km e con magnitudo 2.9 gradi della scala Richter.

L’epicentro del sisma è stato individuato alle coordinate 42.49, 13.31, a 4 km a sud di Capitignano, a meno di 10 chilometri di raggio dai comuni di Barete, Pizzoli, Montereale, Cagnano Amiterno, Campotosto. La scossa di terremoto è stata preceduta da altri due lievi sismi di magnitudo 2.1 (22:42) e 2.6 (00:44) con epicentro a Barete e seguita da almeno 14 scosse di terremoto di magnitudo maggiore a 2 gradi richter.

Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

E voi avete avvertito la scossa? Sotto i vostri commenti e testimonianze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.