Categorie
Senza categoria

Roma. GdF sequestra oltre 1000 mascherine e droga

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno rinvenuto e sequestrato in una rivendita di ricambi per telefonia mobile ubicata a via dell’Omo a est di Roma oltre 1.000 mascherine non conformi alla normativa comunitaria e nazionale.

L’operazione è stata eseguita nell’ambito dei controlli predisposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza per contrastare i comportamenti illegali e fraudolenti che sfruttano l’attuale emergenza sanitaria determinata dal “Covid-19”.

Oltre alle mascherine le Fiamme Gialle del 3° Nucleo Operativo Metropolitano hanno rinvenuto anche 300 articoli contraffatti griffati “Apple” e a 30.000 euro occultati all’interno di una valigia dei quali il titolare, un cittadino cinese, non ha saputo indicare e giustificare la provenienza.

Il titolare è stato denunciato alla Procura della Repubblica capitolina di per frode in commercio e introduzione nello Stato di prodotti con segni falsi.

Hashish in un mini market Tor Pignattara

Sei panetti di hashish del peso complessivo di oltre mezzo chilo sono state trovate dallo stesso reparto delle Fiamme Gialle in un minimarket di generi alimentari situato a Tor Pignattara.

Lo stupefacente era nascosto nel retro-bottega del negozio, accanto a mascherine prive di marchio CE e del confezionamento necessario a preservarne la sterilità.

Il titolare e il dipendente, entrambi di nazionalità bengalese sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria di Roma per detenzione di droga ai fini di spaccio e frode in commercio.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.