Categorie
Spettacolo

Roberto Fia – “Uno su mille” e altre cento canzoni – Dal cinema al teatro con un omaggio a Chaplin.

Roberto Fia, “Uno su mille” e altre cento canzoni. Ora in scena con un omaggio a Chaplin. Da Morricone e Bacalov (con “Django”) a Piero Ciampi, passando per Lauzi, Morandi, Mina, Ranieri e Patty Pravo: una carriera che ha attraversato la storia della nostra musica leggera.

In questi giorni – poco dopo il lancio al Premio Tenco della canzone La vita è dispari (P. Pavone-R.Fia), cd disponibile su richiesta – debutta lo spettacolo Luci della Ribalta di Charlie Chaplin, con una colonna sonora originale firmata dal musicista romano: un omaggio al più amato poeta del cinema di sempre. Lo spettacolo, con Antonio Salines e la regia di Giuseppe Emiliani, è in anteprima a Bolzano (Teatro Cristallo) il 4 e il 5 novembre, e poi in tournée nazionale (Teatro Quirino di Roma dal 31 gennaio al 12 febbraio.)

Per Roberto Fia è quasi un ‘ritorno al grande schermo’, che aveva visto il suo esordio come cantante. Fu Ennio Morricone, su segnalazione della maestra di canto, a proporgli giovanissimo la firma del contratto con La Parade, casa discografica fondata da Micocci, Morricone e Bacalov. Proprio con Luis Bacalov incide il suo primo disco, Django (1966), colonna sonora ormai cult dell’omonimo film di Sergio Corbucci, che nel 2012 vale a Roberto Fia un’inaspettata citazione nella soundtrack di Django Unchained, capolavoro di Quentin Tarantino.

Dopo una partecipazione a Settevoci – primo talent della storia, targato Pippo Baudo – un Cantagiro e un tour in Giappone con Milva, Fia decide di dedicarsi esclusivamente alla composizione. Alla fine degli anni 70 firma per RCA la produzione musicale di Renato Carosone, Patty Pravo, Piero Ciampi, Rita Pavone, Anna Oxa; come direttore del Cenacolo – struttura dedicata alla ricerca di nuovi talenti – contribuisce al lancio, fra gli altri, di Amedeo Minghi, Spagna e Scialpi. Nel 2006 è commissario per la selezione Sanremo Lab (Festival di Sanremo (selezione SanremoLab). Sue sono le musiche di moltissime canzoni, scritte in collaborazione con parolieri come Migliacci, Panella, Belfiore e Testa, cantate da star come Mina (Amornero etc.), Massimo Ranieri, Patty Pravo e Rita Pavone.

Clamoroso, nel 1985, il successo di Uno su Mille (F.Migliacci-R.Fia) cantata da Gianni Morandi e destinata a diventare un autentico ‘caso’. Anche nel 2014, quando il cantante bolognese lancia un sondaggio ufficiale su Facebook, il responso è inequivocabile: dei 600 brani da lui incisi, il più amato resta ancora questo. La versione in spagnolo (Uno Entre Mil), incisa nel 1988 da Manuel Mijares ha vinto in America latina 3 dischi d’oro e uno di Platino.
In questi ultimi anni Roberto Fia ha scritto soprattutto colonne sonore teatrali, collaborando con registi come Maurizio Panici, Giuseppe Di Pasquale, Pino Quartullo, Roberto Ciufoli e Patrik Rossi Gastaldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.