Categorie
Politica

Referendum. Berlusconi “Matteo Renzi non ha legittimazione”.

Berlusconi: Renzi ha impostato la campagna referendaria così per ottenere quella legittimazione popolare che non ha mai ottenuto dalle urne. Brunetta: intervenga il Quirinale

Matteo Renzi non ha legittimazione popolare. E’ questo in sintesi il concetto espresso da Silvio Berlusconi, in un messaggio a un’iniziativa di Forza Italia a Fondi per il No al referendum, accusa Renzi di aver voluto personalizzare il voto.

“Noi non avremmo voluto politicizzare questo referendum, Renzi lo ha impostato così per ottenere quella legittimazione popolare che non ha mai ottenuto dalle urne” e che “non merita per i tanti fallimenti in economia, politica estera, sicurezza e immigrazione”.
“Né il governo, né la riforma meritano l’appoggio degli italiani”: “il 4 dicembre votate e dite No”. “Dopo la vittoria del No non succederà nulla di drammatica, ma si cambierà la legge elettorale per poi andare al voto”.

Su come il premier Renzi sta conducendo la propria campagna referendaria per il sì interviene anche Renato Brunetta (FI) che ha chiesto al Quirinale di intervenire rispetto a quella che definisce “la violenza del presidente del Consiglio pro-tempore” nei confronti delle istituzioni e della democrazia, durante la campagna referendaria.

Renzi “si permette di irridere gli esponenti dell’opposizione e del fronte del No, pubblicando i loro volti nel suo ultimo opuscolo”,”roba da ventennio fascista”.”Un premier mai eletto scrive ai cittadini italiani,anche all’estero, per propagandare solo il Sì”, “chi paga queste letterine, chi le spedisce?”.

“Sono vicende di assoluta gravità, è giunta l’ora di una presa di posizione da parte del Presidente Mattarella”.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.