Categorie
Italia

Ragazzo investito a Prato. Uomo si presenta in Questura con legale

Ambulanza
Ambulanza 118

Un uomo si è presentato ieri alla questura di Prato, accompagnato da un legale. Da quanto si apprende avrebbe dichiarato di essere l’automobilista che sabato sera ha investito Giancarlo Ravidà, un 19enne originario di Foggia, mentre attraversava la strada provocandone la morte.
L’ uomo, dopo essere stato sentito in questura, è stato accompagnato in procura.

Il ragazzo investito è stato trovato in fin di vita sabato sera. Ricoverato prima nell’ospedale di Prato poi nell’ospedale Careggi di Firenze purtroppo per il giovane non c’è stato nulla da fare ed è morto senza mai riprendere conoscenza nel reparto di rianimazione del policlinico.

[easy_ad_inject_1] Molto probabilmente a spingere l’uomo a recarsi in questura è stata la pressione conseguente alla pubblicazione del video diffuso dai magistrati in cui si vede un auto che investe il povero Giancarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.