Home Economia Agroalimentare PROSEGUE LA ROAD MAP DEL PROGETTO FRESHNESS FROM EUROPE DI CSO...

PROSEGUE LA ROAD MAP DEL PROGETTO FRESHNESS FROM EUROPE DI CSO ITALY

33096
0
SHARE
img-20161114-wa0001
img-20161114-wa0001

Al WOP di Dubai in mostra l’ortofrutta di qualità italiana

Dubai , 15 novembre 2016 – Il Progetto Freshness from Europe prosegue a tappe serrate le attività del secondo anno di finanziamento con la partecipazione alla Fiera più importante del settore negli Emirati Arabi Uniti, parliamo del WOP di Dubai, dal 13 al 15 Novembre all’interno del Dubai World Trade Center.

Con 235 espositori, 34 paesi partecipanti, ed una crescita del 30% in termini di spazio espositivo complessivo, il WOP si presenta come una ottima opportunità di presentazione del Progetto Freshness from Europe.

Il programma finanziato da Unione Europea, Stato Italiano e Soci aderenti a CSO ITALYcon un budget totale 5,3 milioni di euro in tre anni, intende promuovere gli scambi e i consumi di ortofrutta fresca e trasformata negli Emirati, Stati Uniti, Canada, Cina e Giappone.
Le aziende presenti nello stand Freshness from Europe sono Alegra; Apofruit; Oranfrizer, Origine Group e MAAP.

L’export dell’ortofrutta italiana negli Emirati ha registrato una continua e costante crescita negli ultimi 5 anni con un trend fortemente positivo anche nei primi mesi del 2016.

Secondo i dati elaborati da CSO ITALY su base Eurostat, da gennaio ad agosto 2016 sono state commercializzate 19.771 tonnellate di frutta pari ad un +13% rispetto allo stesso periodo 2015.

I prodotti con le maggiori performance sono kiwi, meloni e ciliegie mentre per gli ortaggi l’export risulta in forte incremento ma con quantitativi ancora molto bassi anche se senz’altro con un potenziale molto interessante.

“Il mercato degli Emirati Arabi Uniti – dichiara Stefano Soli – Direttore Marketing Alegra – è molto interessante e con grandi potenzialità di sviluppo per l’Italia. Sarebbe fondamentale per noi che a livello istituzionale si intervenisse su azioni volte a diminuire i costi della logistica dei trasporti via aerea considerando che siamo molto meno competitivi dell’Olanda, su questo fronte”.

“Anche per Origine Group l’opportunità offerta dal Progetto Freshness di prendere parte in modo collettivo al WOP di Dubai è estremamente interessante e la partecipazione – conferma Reen Nordin Direttore Commerciale – è l’occasione per mettere le fondamenta di un lavoro di penetrazione dei nostri prodotti, in particolare kiwi nell’immediato futuro”.

Il Progetto Freshness from Europe ha ottenuto un ottimo riscontro negli Emirati anche in termini di attività di promozione sui punti vendita e attività di comunicazione.

“Stiamo registrando – dichiara Renzo Balestri- Responsabile Commerciale estero di Apofruit – un crescente interesse per i nostri prodotti negli Emirati con una buona fidelizzazione dei clienti ed una gamma di prodotti richiesti in continua crescita. Negli Emirati – prosegue Balestri – il mercato si è mostrato molto ricettivo e flessibile nei confronti delle azioni promozionali del Progetto che sono attività istituzionali, finalizzate alla conoscenza dei prodotti e delle modalità di produzione di qualità dell’Unione Europea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here