Categorie
Italia

Procura Milano apre inchiesta per diffamazione, Pisapia: regia contro di me

Milano, 25 Mag 2011 – Dopo l’esposto presentato alla Procura di Milano dal candidato sindaco di centro-sinitra Giuliano Pisapia, è stata aperta un’inchiesta contro ignoti. L’ipotesi di reato è diffamazione aggravata. Nella denuncia i legali dell’esponente politico inseriscono le informazioni già date dallo stesso Pisapia in merito alla vicenda. Si tratta secondo il candidato sindaco di “fatti di una gravità incredibile” ed è escluso che “possono derivare da un’iniziativa personale”.

Alle spallle di queste inziative, afferma ancora Pisapia, “c’è una regia, una strategia che è quella di infangare la mia immagine e, quello che più mi preme, di infangare la coalizione, il mio programma e il futuro di Milano”.

Ieri Giuliano Pisapia,ha annunciato la denuncia- querela per una serie di episodi di diffamazione  avvenuti in piena campagna elettorale. I fatti avrebbero come  protagonisti alcuni gruppi di persone che si sarebbero spacciate per sostenitori dell’esponente politico, a volte apparendo  sotto le sembianze di rom” “Quotidianamente – ha spiegato Pisapia – mi vengono segnalati una serie di episodi: gruppi di persone vanno in giro a disturbare nei metrò e nei quartieri i cittadini, e dicono di essere esponenti dei comitati di zona di Pisapia…altri si presentano nei quartieri vestiti da nomadi, dichiarando che in quel luogo sarà costruita la nuova grande moschea, la più grande d’Europa”

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.