Home Spettacolo Premio “Rosa Balistreri e Alberto Favara”. Tra gli ospiti anche il cantastorie...

Premio “Rosa Balistreri e Alberto Favara”. Tra gli ospiti anche il cantastorie Luigi Di Pino

522
0
SHARE

Ci sarà anche il cantastorie Luigi Di Pino tra gli ospiti del prestigioso Premio “Rosa Balistreri e Alberto Favara”, in programma il 23 novembre alle 18 all’Auditorium Rai di Palermo.

La manifestazione culturale, giunta alla sua XVIII edizione, si propone come ogni anno di individuare e premiare quattro personalità che hanno raccontato al meglio, ognuna nel proprio campo professionale, la Sicilia e la sua identità culturale. La commissione del Premio, composta da Pino Apprendi, Mario Azzolini e presieduta dal Maestro Mario Modestini, quest’anno conferirà il riconoscimento all’etnomusicologo Sergio Bonanzinga, al pittore Gaetano Porcasi, all’artista Debora Troìa e alla giornalista, recentemente scomparsa, Laura Nobile.

Il cantastorie Luigi Di Pino, erede della scuola ripostese che vede come capofila il compianto Orazio Strano, si esibirà con due brani del proprio ricco repertorio. “Quando Pino Apprendi mi ha invitato alla manifestazione – dichiara l’artista – mi sono sentito onorato di prendere parte ad un Premio così prestigioso, dedicato a due personalità così importanti del panorama siciliano”. Altri due brani saranno interpretati dal decano Nonò Salamone, cantastorie di Sutera recentemente iscritto per chiara fama dalla Regione Siciliana nel prestigioso Registro delle Eredità Immateriali della Sicilia – Libro dei tesori umani viventi. Infine si esibirà anche l’artista Debora Troìa, interprete della pièce musicale “Rosa la Cantatrice del sud”, spettacolo omaggio a Rosa Balistreri.

Il Premio “Rosa Balistreri e Alberto Favara”, fondato 18 anni fa da Pino Apprendi, è il primo ad aver reso omaggio a due grandi personalità del canto popolare siciliano, Rosa Balistreri e Alberto Favara. Patrocinato dalla Presidenza dell’Ars, dalla Fondazione Ignazio Buttitta, dall’associazione “Conca d’Oro” e dal Comune di Palermo, nel corso degli anni è stato conferito a grandi protagonisti del mondo della cultura, tra cui lo storico Cesare Bermani, il giornalista e scrittore Melo Freni, il poeta Ignazio Buttitta, il cantante e attore teatrale Beppe Barra, il Sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo Francesco Giambrone, la musicista Giovanna Marini e la scrittrice e cantautrice Marilena Monti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here