Home Blog Page 501

Liz Taylor: arriva in ritardo al cimitero dove riposa Michael Jackson

0

Nonostante la famiglia Burton avesse dato parere favorevole per la sepoltura della diva di Hollywood nel cimitero di Pontrhydyfen, nel Galles del sud, Elizabeth Liz Taylor è stata seppellita questa mattina alle porte di Los Angeles. Accompagnata da un corteo di limousine nere, la diva dagli occhi viola, morta mercoledì all’età di 79 anni per un’insufficienza cardiaca, è arrivata in ritardo (circa quindici minuti) al cimitero Forest Lawn Memorial Park. Indiscrezioni sul web farebbero sapere che “Miss Taylor ha dato istruzioni di iniziare la funzione almeno 15 minuti più tardi, con l’annuncio: ha voluto essere in ritardo anche per il suo funerale.”

Liz Taylor è stata seppellita accanto all’amico di sempre Michael Jackson e non vicino all’ex marito Richard Burton, con il quale è stata sposata per due volte. La cerimonia funebre pare sia stata alquanto intima, pochi amici e tanta commozione nel salutare l’ultima grande leggenda di Hollywood.

Terremoto tra Birmania, Thailandia e Laos magnitudo 6.9

0

Una scossa di terremoto di forte intensità è stata registrata dai sismografi al confine tra Birmania, Thailandia e Laos nel distretto sismico Myanmar. La scossa si è verificata oggi pomeriggio 24 marzo 2011 alle 14.55.12 ora italiana con magnitudo di 6.9 gradi Richter ad una profondità di 10 km (fissata). L’epicentro è stato individuato alle coordinate 20.7°N, 99.84°E ed è stato seguito da una seconda scossa avvenuta poco distante.

Le prime notizie riportano della morte di una donna di 55 anni ed a riferirlo è stato il governatore della provincia di Chiang Mai.

Calciomercato Milan: Gattuso piace allo Zenit

0

Lo Zenit San Pietroburgo, si sa,
segue molto i giocatori del campionato italiano. Nelle scorse settimane la squadra russa ha intavolato una trattativa per Sokratis Papastathopoulos e Domenico Criscito. I due, per il momento, sono rimasti nelle rispettive squadre. Ma a breve le cose potrebbero cambiare specie se, come probabile, le offerte dovessero essere interessanti. C’è un altro calciatore finito nel mirino del club allenato da Luciano Spalletti. E’ Ivan Gennaro Gattuso. E’ stato l’agente del calabrese, Andrea D’Amico, a confessare che poteva andare allo Zenit qualche tempo fa, ma che la trattativa potrebbe riaprirsi.’,'”Lui è sempre piaciuto allo Zenit e  a Spalletti in particolare – ha spiegato D’Amico a Radio Manà Manà –  in passato ci sono stati dei contatti, ma la trattativa non si è mai chiusa per mancanza dei tempi necessari. Certo adesso diventa difficile fare delle previsioni per giugno, specie in un momento così delicato della stagione, ma – ha aggiunto il manager di Rino Gattuso – nei prossimi mesi tutto può cambiare”.
Forse è una coincidenza, ma pare che da quando il Milan ha iniziato a perdere punti in classifica, nessuno abbia voglia di rimanere.

Libia, iniziata l’ offensiva francese

0

Un “cessate il fuoco” promesso e non rispettato ed ora siamo vicini allo scontro nei cieli della Libia. Le ultime informazioni riguardano fonti del ministero della Difesa francese secondo cui alle 17.45 è stato sparato un colpo da un aereo francese. Il totale dei caccia francesi al momento impegnati nell’operazione libica sono circa 20; le parole di Sarkozy erano state chiare: “le nostre forze aeree combatteranno contro il regime di Gheddafi. I nostri aerei interverranno contro i carri armati che minacciano la popolazione”.

L’Italia, dal canto suo, ha confermato la messa a disposizione delle sette basi militari presenti sul nostro territorio e si hanno già le prime notizie riguardanti i sei caccia F-16 danesi arrivati in Sicilia ed i C-17, F-18 e C-130 statunitensi nella base degli Stati Uniti di Aviano. Angela Merkel ha confermato che la Germania non prenderà parte alle operazioni militari.

Sindrome premestruale: meno sintomi con la vitamina B

0

Una percentuale molto alta di donne in età fertile (tra l’80 ed il 95%) deve fare i conti ogni mese con la cosiddetta sindrome premestruale che si manifesta con disturbi come cefalea, dolori muscolari, irritabilità, sbalzi d\’umore, tensione mammaria. Sembra però che un aiuto contro questi disturbi provenga dalle vitamine del gruppo B. La scoperta è pubblicata sul ‘Journal of Clinical Nutrition’ ed è merito di uno studio condotto su oltre 3mila donne da Patricia O. Chocano-Bedoya della University of Massachusetts.
In particolare, secondo la ricerca, le donne che assumono tiamina (B1) e  riboflavina (B2) hanno minori probabilità (fino al 35% in meno) di  sviluppare la sindrome premestruale. La condizione, però, e che tali  vitamine siano assunte tramite gli alimenti: gli integratori non  garantiscono gli stessi benefici. La tiamina si trova in cibi come  cereali integrali, legumi, noci, mentre la riboflavina in latte, uova, carne e verdure verdi. Secondo i ricercatori è possibile che queste due vitamine del gruppo B abbiano un’influenza sui neurotrasmettitori del cervello come serotonina e dopamina, collegati alla sindrome premestruale.

Giustizia, D’ Alema: discussione riforma solo dopo dimissioni di Berlusconi

0

Per il presidente del Copasir, Massimo D’Alema, è difficile avviare una discussione seria sulla giustizia senza le dimissioni del premier Silvio Berlusconi. D’Alema solleva quindi un problema di ‘credibilità’. “Ogni discussione è viziata dalla condizione del presidente del Consiglio che rende scarsamente credibile la fonte di proposta” ha dichiarato D’Alema al margine di un convegno sulla Cina a Roma. D’Alema, che è stato anche presidente della Bicamerale, nota le differenze esistenti tra la riforma approvata ieri in consiglio con quella della bicamerale.’,’La Bicamerale, osserva infatti D’Alema, non propose la separazione delle carriere. “Una seria riforma della giustizia dovrebbe partire da misure per rendere la giustizia più efficace e rapida, non dovrebbe limitare l’autonomia dei magistrati, mettere paletti”.

Batteri sui carrelli del supermercato come nei bagni pubblici

0

I batteri sono sempre in agguato, anche quando facciamo la spesa. Uno studio di qualche tempo fa faceva notare che spesso si tende ad essere molto attenti quando si usano i servizi igienici di bagni pubblici mentre si fa meno attenzione in altre situazioni che pure sono cause di infezioni importanti.
Dopo la scoperta che i bancomat sono un ricettacolo di batteri al pari dei bagni pubblici, sotto accusa finiscono i carrelli del supermercato. Una ricerca dell’Università dell’Arizona, guidata da Charles Gerba, ha infatti analizzato un campione di 85 carrelli e nel 72% dei casi gli oggetti sono risultati contaminati da batteri fecali, compresi Escherichia coli. “Si utilizzano detergenti disinfettanti in bagno, ma nessuno pulisce e disinfetta regolarmente i carrelli della spesa” afferma Gerba. Alcuni ceppi di Escherichia coli sono innocui, mentre altri possono causare infezioni anche gravi. La raccomandazione rimane quella di lavarsi spesso le mani.

Elezioni Comune di Napoli: Luigi De Magistris si candida a Sindaco

0

Luigi De Magistris ha deciso di candidarsi a sindaco di Napoli, a capo di una lista civica. Oggi è prevista la prima manifestazione pubblica, con la quale ufficializzare la sua scelta di scendere in campo. La sua decisione, dice De Magistris, è dettata dal cuore, dalla passione e dalla convinzione che da Napoli possa nascere un grande laboratorio politicoe sociale, una rivoluzione morale e cultura, la riscossa. L’europarlamentare dell’Idv commenta così la sua decisione: “dopo il pantano delle primarie a Napoli, dalle quali il centrosinistra è uscito più disastrato di prima, da parte della società civile è venuta una grande sollecitazione affinché potessi rappresentare una sorta di uscita di emergenza democratica”.
La decisione di De Magistris ha turbato il Partito Democratico. Per il commissario provinciale del Pd di Napoli, Andrea Orlando, la scelta dell’ex pm “rischia di lacerare la coalizione”. Dell’opinione opposta De Magistris, il quale è convinto che “alla fine ci sarà una convergenza importante tra i partiti del centrosinistra”.

Calciomercato Inter: Kucka e Criscito nel mirino

0

E’ campione d’Italia, d’Europa e del Mondo. E anche quest’anno punta a vincere tutto. Per continuare a primeggiare anche nella prossima stagione, l’Inter si muoverà molto sul mercato. A gennaio ha preso Ranocchia, Pazzini, Kharja e Nagatomo. Il giapponese si sta ancora ambientando ed è stato schierato poco da Leonardo. Gli altri tre arrivi stanno facendo benissimo.
Il club milanese ha pescato bene nel Genoa (da dove provengono Kharja e Ranocchia) e potrebbe continuare ad intavolare trattative con la squadra ligure.

Nel mirino, stando a quanto scrive Sportmediaset, ci sarebbero un difensore italiano e un centrocampista slovacco: Criscito e Kucka.
Il primo lascerà certamente il Genoa a fine stagione. Qualche settimana fa interessava al Milan, che però ora pare osservare da vicino altri terzini. Il valore di mercato di Criscito è di circa 15 milioni. Kucka rappresenta un’autentica sorpresa. E’ arrivato in Liguria solo a gennaio, ma subito è diventato titolare grazie ad ottime prestazioni.
Visto che è andata bene con Kharja e Ranocchia – si saranno detti i dirigenti nerazzurri – perché non tentare con altri due colpi?

Iran minaccia boicottaggio di Londra 2012: “il logo è razzista”

0

Secondo Teheran, nel logo scelto per i Giochi inglesi si può leggere in caratteri stilizzati la parola ‘Zion’, cioè Sion in inglese: una parola razzista. L’Iran contro il Comitato Olimpico Internazionale: il logo di Londra  2012 sarebbe razzista perché ci si legge la parola ‘Zion’, cioe’ Sion in  inglese. L’Iran considera razzista il movimento sionista, che è  all’origine della nascita di Israele e la Repubblica islamica non  riconosce il diritto all’esistenza dello Stato ebraico.

Perciò, l’Iran minaccia il ritiro dalle prossime Olimpiadi. Replica degli organizzatori: “Nessun significato nascosto”. In realtà il logo è fatto di numeri che compongono l’anno 2012, ma basta  il fatto che in effetti ci si può tranquillamente leggere altro a  creare un problema.