Categorie
Italia

Omicidio Loris. Appello del procuratore: Chi sa parli. L’avvocato: Veronica non sarà presente ai funerali

carabinieri
carabinieri

Appello del procuratore di Ragusa Petralia alla collaborazione da parte di chi sa per aiutare le forze dell’ordine e gli inquirenti informando sui fatti avvenuto il 29 novembre, il giorno della morte del piccolo Loris, anche con segnalazioni anonime. “Anche con segnalazioni anonime darci la possibilità di andare oltre quanto acquisito” ha detto il procuratore, convinto che non tutto è stato scoperto sulla vicenda che ha colpito il paese ragusano di Santa Croce di Camerina.
L’appello del procuratore è stato trasmesso dalla trasmissione “Chi l’ha visto” in onda su raitre.
L’avvocato di Veronica Panarello, in carcere a Catania con l’accusa di avere ucciso il figlio, pur professando la propria innocenza conferma che la mamma di Loris Stival non sarà presente al funerale del piccolo Loris. “L’appello di Veronica è di chi sa aiuti ad assicurare il vero colpevole alle maglie della giustizia” ha aggiunto l’avvocato Villardita.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.