Categorie
Economia

Ocse: Italia e Spagna al top per immigrazione

Secondo i dati dell’Organizzazione per lo sviluppo economico e la cooperazione, insieme alla Spagna,l’Italia è il Paese Ocse con la più alta crescita annuale della popolazione immigrata: la percentuale di stranieri sul totale della popolazione è “circa quadruplicata dal 1996 al 2011 ed è quasi triplicata tra il 2001 e il 2011,fino a raggiungere il 9%”.

Tra il 2011 e il 2012 gli immigrati erano 4,5 milioni e nel 2012 rappresentavano quasi l’11% della popolazione in età lavorativa (15-64 anni).Una percentuale più alta di Grecia e Portogallo, ma più bassa rispetto alla media Ocse.

Una curiosita? Attualmente il Vice Segretario Generale dell’OCSE ancora in carica è il nostro Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.