Musica. Intervista a Vincenzo Cairo

Vincenzo Cairo
Condividi

Dal 14 ottobre è disponibile in rotazione radiofonica “Bagaglio a mano”, il nuovo singolo di Vincenzo Cairo già disponibile sulle piattaforme digitali dal 7 ottobre. Ecco cosa ci ha raccontato l’artista

– Com’è iniziato il tuo percorso?

Mi piace raccontare di essere cresciuto in un’atmosfera un po’ alla ‘’HIGH SCHOOL MUSICAL’’. Infatti, anche mio padre, grande amante della musica, ha sempre suonato e cantato in casa, e con mia sorella condivido la passione per il canto. È veramente difficile trovare un momento di silenzio quando siamo tutti a casa! Appena ho avuto i mezzi e l’opportunità di intraprendere una carriera artistica, anche grazie alla crescita sui social, non ci ho ragionato sopra due volte!

– Come potremmo definire il tuo genere?

Lo definirei genere POP con un po’ di influenze da altri generi. Sono un amante del pianoforte e voce, anche se ultimamente sto scrivendo anche cose più movimentate!

– Che messaggio vorresti lanciare con la tua musica?

Spero che la musica possa riuscire a esprimere ciò che le persone hanno dentro ma che non riescono a condividere a parole. Mi piace quando qualcuno mi dice di “riconoscersi” dentro le ad un mio testo, penso sia il complimento più bello da fare ad un artista!

– Da poco è uscito il tuo nuovo singolo. Ti va di presentarlo ai nostri lettori?

Il nuovo singolo parla di un amore adolescenziale, nato durante l’estate, che con l’arrivo di settembre (che ho sempre visto come mese della “resa dei conti”, un po’ come Gennaio), si trova difronte a un bivio. I due ragazzi infatti sono incerti sul loro futuro, non sanno se rimarranno insieme o se la loro era una semplice infatuazione estiva. Il testo è stato scritto da me e Mr Pallotta qualche anno fa, ma la produzione ha preso vita questo settembre!

– Quali sono i tuoi progetti futuri?

Rimanete aggiornati perché ci saranno delle novità!

Leggi anche:


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti è piaciuto
SEGUICI SU FACEBOOK

 

 
close-link