Categorie
Salute

Milano. Tecnologia e cura in sanità: nuove alleanze per percorsi di eccellenza

La cartella clinica informatizzata Vidas al servizio del paziente terminale – 15 novembre ore 11 Cariplo Factory via Bergognone 34, Milano

Milano, ottobre 2016 – Dopo un anno di utilizzo, la sperimentazione sulla nuova cartella clinica informatizzata può dirsi conclusa. Vidas, impegnata da 34 anni nell’assistenza sociosanitaria gratuita ai malati terminali a domicilio e nell’hospice Casa Vidas, presenta i risultati insieme ai partner tecnologici del progetto, Lutech e Microsoft.

L’appuntamento è per martedì 15 novembre alle 11 nello spazio Cariplo Factory di via Bergognone 34 a Milano ed è rivolto a operatori e giornalisti di settore.
La nuova cartella clinica informatizzata permette la condivisione in tempo reale di informazioni tra tutte le figure delle équipe sociosanitarie impegnate sia al domicilio che nella degenza all’interno dell’hospice Casa Vidas e che raggruppano complessivamente circa 70 operatori, medici, infermieri, operatori d’igiene, psicologi, assistenti sociali, fisioterapisti, a coprire tutti i processi dalla presa in carico del paziente e la continuità assistenziale attraverso i vari percorsi di cura (domicilio, hospice e day hospice). Ognuno può rilevare e documentare l’anamnesi, le condizioni cliniche, i bisogni, i contenuti dei colloqui con il paziente e i familiari, la pianificazione delle cure e la definizione del Piano Assistenziale Individuale (PAI).

A integrazione di quella clinica, la cartella permette di gestire gli aspetti di rendicontazione in capo all’amministrazione.

Introduzione e saluti:
Roberta Cocco, Assessore a Trasformazione digitale e Servizi civici – Comune di Milano

Intervengono:
Barbara Rizzi, Direttore scientifico – Vidas
Simonetta Moreschini, Direttore Pubblica Amministrazione e Sanità – Microsoft
Matteo Tiberi, Responsabile commerciale BU wHospital – Lutech
Filippo Pozzi, Responsabile servizio sistemi informativi – Vidas

Modera:
Luigi Ripamonti – Corriere della Sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.