Categorie
Italia

Marò. Massimiliano Latorre ha lasciato l’ospedale

Marò
Marò

Milano 8 gennaio 2015 – Massimiliano Latorre ha lasciato il Policlinico San Donato dove è stato operato al cuore “per essere trasferito in un’altra struttura dove sarà sottoposto a follow up neurologico”. Lo ha comunicato la direzione sanitaria del policlinico senza però precisare la destinazione di Latorre.

Ieri ministro degli esteri italiano Paolo Gentiloni ha comunicato che “L’Italia ha presentato una nuova petizione” per una proroga per motivi di salute al rientro di Massimiliano Latorre, operato al cuore al Policlinico di San Donato Milanese e bisognoso di un adeguato periodo di riposo.
“le condizioni di salute di Massimiliano Latorre sono sotto gli occhi di tutti” ha detto Gentiloni che aggiunge “Ci aspettiamo una risposta dalla Corte indiana soprattutto dal punto di vista umanitario”

[easy_ad_inject_1] Secondo quanto scrive il quotidiano indiano “The Hindu”, la Corte suprema indiana sarebbe disponibile a discutere l’eventualità di una proroga al permesso di restare in Italia per motivi di salute. L’udienza fissata dalla Corte suprema si terrà il 12 gennaio prossimo, data in cui scade il permesso speciale per Latorre.

Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, fucilieri della Marina Militare Italiana sono accusati di aver ucciso due pescatori imbarcati su un peschereccio indiano scambiato per un battello dedito alla pirateria il 15 febbraio 2012 al largo della costa del Kerala e di fatto sono bloccati in India da quasi tre anni in attesa di un processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.