Home Italia Mariglianella (NA), Amministrazione Comunale si congratula con lo scultore Luigi Minichino per...

Mariglianella (NA), Amministrazione Comunale si congratula con lo scultore Luigi Minichino per la su ultima opera

Luigi Minichino a Castelcisterna ha presentato la scultura “Maria Madre della vita”. L’Amministrazione Comunale di Mariglianella si congratula con il suo concittadino.

6460
0
SHARE
Felice e Luigi Minichino con Ass. Arcangelo Russo 17.11.2018 a C. Cisterna NA
Felice e Luigi Minichino con Ass. Arcangelo Russo 17.11.2018 a C. Cisterna NA

Nella mattinata di Sabato 17 novembre scorso, presso l’azienda “Minichino Felice s.n.c”, di Castello di Cisterna è avvenuta la presentazione di “Maria Madre della vita” l’ultima opera scultorea del Maestro Luigi Minichino; con la partecipazione del Vescovo di Nola, S. E. Mons. Francesco Marino; il Docente di Arte e Archeologia Cristiana, Don Luigi Vitale; la Presidente della Proloco Castrum Castello di Cisterna, Prof.ssa Fiorella Chirollo.Con la Comunità Parrocchiale di San Pietro a Patierno, guidata dal Parroco, Don Francesco Cirino, committente dell’opera, vi erano tanti rappresentanti delle comunità territoriali del circondario e varie Autorità civili e religiose e dei Comuni dell’Agro Pomiglianese-Nolano.

Da Mariglianella sono giunti il Parroco della Chiesa San Giovanni Evangelista e, su delega del Sindaco Felice Di Maiolo, l’Assessore al Bilancio, Arcangelo Russo.
La statua della Madonna sarà collocata l’otto dicembre 2018 nella Piazza della Chiesa di San Tommaso, di San Pietro a Patierno, Napoli, alla presenza del Cardinale di Napoli, S. E. Crescenzio Sepe.

l Sindaco Di Maiolo e l’Assessore Russo hanno espresso “le congratulazioni allo scultore Luigi Minichino, per la sua efficace ed assai apprezzata arte sacra, stimato concittadino che dà motivo di orgoglio e di vanto all’intera Comunità di Mariglianella, la stessa che già gode da anni della sua attività di musicista presso la Parrochia di San Giovanni Evangelista. E per tutto questo a lui va il nostro meritato plauso”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here