Categorie
Notizie locali

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale aderisce al Programma Lotta alla Povertà

Felice di Maiolo
Felice di Maiolo

L’Amministrazione Comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, con deliberazione di Giunta Comunale, n. 102 del 27 agosto scorso, su proposta dell’Assessore alle Politiche Sociali, Luisa Cucca, ha aderito al progetto denominato “Programma Lotta alla Povertà” approvando una convenzione sottoscritta con le associazioni di volontariato “Banco delle Opere di Carità” e “Centro di Solidarietà Giovanni Paolo II”.
La realizzazione del progetto avverrà con i fondi della Legge 328 del 2000 per l’Ambito Territoriale N. 22, secondo le definite regole di funzionamento del programma di aiuto alimentare, i requisiti di accesso al beneficio ed i criteri di valutazione delle istanze dei richiedenti il beneficio stesso.
La diffusione del fenomeno nazionale delle “nuove povertà”, che quindi non risparmia nemmeno Mariglianella, trova una risposta istituzionale di contrasto ad esse mediante oculate politiche sociali e precise azioni di prevenzione, di contenimento ed intervento a sostegno delle persone in evidente stato di necessità che a breve potranno accedere al “Banco Alimentare” voluto dall’Amministrazione Comunale a favore delle famiglie più bisognose.
Il Sindaco, Felice Di Maiolo e l’Assessore alle Politiche Sociali, Luisa Cucca, hanno affermato che “la crisi generale non risparmia Mariglianella, ma noi amministratori comunali non vogliamo arrenderci e soprattutto non vogliamo abbandonare a se stessi i nuclei familiari che versano nel conseguente stato di necessità. Per combattere il rischio di emarginazione sociale, garantire libertà e dignità personali, sostenere le famiglie bisognose, abbiamo aderito al progetto di ‘Programma Lotta alla Povertà’. Con la collaborazione del Terzo Settore alle persone in stato di indigenza, qui residenti, tramite uno specifico intervento sociale di somministrazione dei beni alimentari, cui abbiamo destinato apposite risorse finanziarie, intendiamo dare una concreta risposta di vicinanza umana e sostegno istituzionale. I soggetti più deboli, con comprovati requisiti, -hanno concluso il Sindaco Di Maiolo e l’Assessore Cucca- potranno richiedere con apposita istanza tale beneficio presso i competenti uffici comunali già positivamente attivati e per questo esprimiamo il nostro plauso alla responsabile dei Servizi Sociali, dott.ssa Maria Rosaria Perna”.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.