Mantova. Baldoni, Ballerini e Bonaffini tra canzone d’autore storica e nuove ballate

Condividi

Domenica 4 dicembre ci sarà anche un omaggio a Pierangelo Bertoli

Domenica 4 dicembre, ore 17:15, presso la Rocca Palatina di Gazoldo degli Ippoliti di Mantova, un appuntamento imperdibile con la canzone d’autore: Paolo Baldoni, Ivan Francesco Ballerini e Luca Bonaffini racconteranno, attraverso un viaggio con musica e parole, le loro canzoni.

A fianco dei due colleghi mantovani (Baldoni e Bonaffini) ci sarà quindi l’amico toscano Ballerini che, fresco di pubblicazione del suo terzo album (Racconti di mare. La via delle spezie), farà ascoltare qualche brano del suo repertorio.

Due parole sugli artisti. Paolo Baldoni ha realizzato quattro album (Vivere e partecipare, 2013; Dimenticanze, 2015; Il sabato del coraggio, 2016; Sono sempre stato Puerto Balù, 2021) e, da sempre, appassionato di poesia, ama Bob Dylan e la musica country rock oltre oceanica; Ivan Francesco Ballerini ne ha realizzati ben tre, di album. Cavallo pazzo del 2018, Ancora libero del 2021 e, appunto, l’ultimo uscito il 1° ottobre scorso. Artista completo, i suoi sono quadri, dipinti con la penna dello scrittore. Bonaffini, in attività dal 1981 nel campo della musica, è diventato noto negli anni Novanta per la sua collaborazione con Pierangelo Bertoli come chitarrista, vocalist, e autore di testi e musiche per moltissime canzoni del cantautore sassolese. 

A proposito di questo, in occasione dei vent’anni dalla scomparsa di quest’ultimo, Bonaffini, insieme a Baldoni e a Ballerini omaggeranno Bertoli ricordando la sua partecipazione al Festival di Sanremo 1991 cantando “Spunta la luna dal monte”.

Tra le altre cose, quest’anno sarebbe stato anche l’ottantesimo compleanno di Pierangelo (nacque nel novembre 1942).

Un’occasione per blindare la memoria del Novecento cantautorale, grazie alla nuova canzone d’autore, quella del terzo millennio che, grazie alla generazione della nuova resistenza musicale, non mancano di guardare alla tradizione dei maestri pur continuando a generare ballate e canzoni nuove e attuali. 


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti è piaciuto
SEGUICI SU FACEBOOK

 

 
close-link