Home Rubriche Dai lettori Mamma Lucia, la Mamma dell’Amore: Maria discesa dal cielo

Mamma Lucia, la Mamma dell’Amore: Maria discesa dal cielo

18621
0
SHARE
Mamma Lucia
Mamma Lucia

Per la Grande festa della Mammina nostra Assunta in Cielo, i figli della Mamma della Luce, la Mamma dell’Amore, vogliono glorificare, insieme a i fratelli e sorelle del mondo intero, tutti figli ad un unico Padre ed un’unica Madre, Lei: Maria.

Maria, Colei che ha Concepito ogni cosa Creata dal Padre fino alla massima Creazione, il figlio di Dio, l’uomo.

Maria, Colei che ha generato e portato Dio, il Padre Gesù, nella pienezza dei tempi.

Maria, Colei che ha lasciato il Cielo ed il Suo trono di Regina per discendere di nuovo in mezzo ai figli, per strapparli dalla morte di questi ultimi tempi che segna la fine di questo mondo orribile e la Rinascita del Nuovo Mondo che viene.

Maria, Madre del Creato, Donna Vestita di Sole, Colei che soffre le doglie del parto per ripartorire i figli della Luce al Signore Iddio che viene ed è alle porte.
Cari fratelli e sorelle che AMORE GRANDE ha il Signore per i Figli, ci ha donato Colei che in tutti i tempi e per tutta l’Eternità è Vincolo d’Amore che ci unisce a Dio, Maria, Madre, Sposa e Luce di Dio.

Colei che Assunta in Cielo in Anima e Corpo ed Incoronata dal Figlio Dio, Gesù, per l’immenso Amore che ha per tutti i figli da Lei Concepiti, visto l’orrore al quale i figli del modo vanno incontro in questi ultimi tempi, ha chiesto al Padre di poter discendere con il Suo Santissimo Spirito e preparare i figli all’incontro con il Padre che torna, salvare quanti più figli è possibile e prepararli, al Nuovo Mondo che viene, come eredi dello Spirito Santo, i figli della Luce, vestiti con nuove candite vesti e ripartoriti al Signore a nuova Vita.

Ecco cari fratelli e sorelle del mondo cosa è disceso dal Cielo, Maria, il Suo Spirito incarnato in un corpo Perfetto plasmato dall’Amore di Dio, per contenere Colei che del Cielo e della terra ne è Regina.

La Mamma, spogliatasi delle Sue Santi Vesti Celestiali di Sovrana del Creato, si è rivestita di umiltà e caricato su di Se, fino al consumarsi totalmente, tutte le nostre miserie umane per poter rialzare i figli decaduti ed oppressi dai propri peccati. Immenso sacrificio d’Amore della Mamma che si è Immolata per la Salvezza dei figli e che ci mantiene ancora stretti alla Misericordia del Cuore Santissimo del nostro Padre Dio Creatore, il quale è oltraggiato, offeso e rinnegato dall’uomo Suo figlio, con i suoi abomini di terrore orrore e dolore e che raccoglie il frutto doloroso dei propri peccati, la distruzione.

Cari fratelli e sorelle di tutta l’umanità, apriamo i nostri occhi ciechi dal buio del peccato, le nostre orecchie sorde al richiamo d’Amore di Dio, i nostri cuori induriti ed insensibili, privi di Amore e Carità, accogliamo la Buona Novella dell’ultima Apparizione del 11 Marzo del 1970, il Disegno di Salvezza di Dio che ha Donato tutto il Suo AMORE ed il Suo Sommo BENE,

La Madre Sua e di tutto il Suo Santo Creato, LA MAMMA DELL’AMORE. Accogliamo quest’ultima Grande Ancora di Salvezza che ci è stata Donata, non perdiamo quest’ultima grande occasione di VITA che ci è stata Concessa per la Misericordia di Maria, non ripetiamo l’errore storico e l’anatema di non riconoscere la Luce di Dio che brilla nelle tenebre ed aspetta, con grande trepidazione e speranza, con le Sue Sante Braccia aperte ed il Suo Immacolato Cuore Ardente d’Amore, i figli che si vogliono Salvare.

Come è bello Vivere Maria, la Mamma, che Ti stringe al Suo dolcissimo Cuore Immacolato, Ti culla, Ti guarda, Ti parla, Ti Ristora, Ti inebria del Suo Candore, Profuma la tua Anima che si sente leggera e vola, vola lontano nel cielo più in alto, nell’Infinito. Il cuore sobbalza, il respiro si blocca, il tempo si ferma, tutto tace, è la Vita Eterna nelle Sue Sante Braccia, nell’Amore Ardente della Mamma.

Perdonaci Padre per quante volte, con leggerezza ed incoscienza, ci siamo accostati a Lei, toccandoLa e guardando i Suoi Occhi di Splendore infinito, a Colei che tutta la Corte Celeste, prostata si inchina abbassando lo sguardo.

Perdonaci Padre per tutto il dolore che abbiamo recato alla Madre Tua e Mamma nostra, consumandoLa tutta per i nostri peccati.

Perdonaci Padre per tutta la nostra mancanza di Riconoscenza a Colei che continuamente ci Dona la Vita con Grazie e Miracoli che strappa al Tuo dolcissimo Cuore per salvare i figli Suoi.

Pietà e Misericordia oh Padre per i duri di cuore, che brancolano nel buio e dinanzi alla Verità, non vogliono riconoscere la Tua Luce, pieni d’ipocrisia e d’iniquità, giudicano, condannano ed infangano, il Fiore Tuo preziosissimo del Monte Carmelo, La Tua Immacolata Sposa, la Tua Vergine Madre e Madre di tutta la Creazione.

Grazie oh Padre nostro per averci Donato il Tuo RESPIRO, la Tua VITA, la LUCE dei Tuoi OCCHI, il Tuo SOLE, LA DONNA VESTITA DI SOLE, LA MAMMA DELLA LUCE, LA MAMMA DELL’AMORE ETERNO: MARIA LUCIA.

Grazie a tutta l’umanità di buona Volontà che Amano Dio e riconoscono per tempo, il Disegno di Dio ed il Suo Sommo Bene: Mamma Lucia; che possiate tutti vivere un solo istante L’Amore Incarnato della Gloria di Dio, qui scesa sulla terra nella Dimora di Dio, Casa Santa, Faro e Porto sicuro per tutta l’umanità, la Porta del Nuovo Mondo, L’Unione dei figli nella Catena d’Amore che insieme a Maria, vanno incontro al Padre che torna.

Pace e Amore di Mamma a tutti i figli Suoi di tutta l’umanità.

I figli di Mamma Lucia ( www.figlidimammalucia.it )

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here