Categorie
Italia

Veronica Panarello: Voglio andare ai funerali di Loris

carabinieri
carabinieri

Veronica Panarello, in carcere a Catania perché accusata di avere ucciso il figlio Loris il 29 novembre scorso vuole andare al funerale del piccolo.
“Voglio andare ai funerali di mio figlio” ha detto dopo aver appreso della conferma del fermo. Veronica ha detto anche di “non avere cambi d’abito” e di essere “stata aiutata dalla solidarietà delle altre detenute”. Nessuno della sua famiglia è andata a cercarla tranne il padre: “Sono innocente, non ho ucciso Loris. Sono sotto attacco mediatico e anche la famiglia non mi crede. Ai miei cari dico: non mi abbandonate” ha detto la mamma di Loris che continua a proclamare la sua innocenza.

Contro di lei sua sorella Antonella che in una intervista a Repubblica ha dichiarato “Credo che sia stata mia sorella a uccidere Loris”. “E’ sempre stata viziata e aggressiva. E questo è il risultato”, ha detto la zia descrivendo la sorella Veronica come una persona “che dai genitori ha avuto tutto, che non poteva essere contrariata, che faceva i capricci e batteva i piedi per essere sempre al centro dell’attenzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.