Categorie
Economia

Lorenzin presenterà nuovi Lea alle Regioni

Beatrice Lorenzin
Beatrice Lorenzin
Cambiano i LEA, i “Livelli essenziali di assitenza” che saranno garantiti ai cittadini dal Servizio Sanitario Nazionale gratuitamente per chi è esente o dietro pagamento di un ticket sanitario.
Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, li presenterà mercoledì della prossima settimana agli assessori regionali alla sanità. Sembra dunque essere stato superato lo scoglio della sostenibilità per le regioni del nuovo elenco di prestazioni che per mesi è stato al centro del confronto fra governo e Enti locali. Per i nuovi Lea sono previste risorse pari a 470 milioni di euro..

[easy_ad_inject_1] Tra le prime novità c’è sicuramente la possibilità di esenzione dal ticket per cento nuove patologie tra le quali le broncopneumopatie croniche ostruttive moderate, gravi o molto gravi, le osteomieliti croniche, le patologie renali croniche, rene policistico, la sindrome da Talidomide, la endometriosi. Entrano nella nuova nomenclatura anche 110 nuove malattie rare, mentre la sindrome di Down e la celiachia passano alla categoria di malattie croniche.

Tra i nuovi Lea troviamo l’analgesia epidurale per il parto senza dolore, la procreazione medicalmente assistita (Pma) omologa ed eterologa e lo screening neonatale. Rientreranno anche le vaccinazioni per varicella, pneumococco, meningococco e Hpv. È inoltre prevista una riduzione dei ricoveri diurni in ospedale a fronte del potenziamento dell’assistenza specialistica ambulatoriale.

Nei nuovi Lea entreranno anche ausili di ultima generazione per i disabili compresi quelli informatici e digitali: protesi di nuova generazione, apparecchi per l’incentivazione dei muscoli respiratori, barelle per docce, carrozzine innovative con sistema di verticalizzazione, scooter a 4 ruote, kit di motorizzazione per carrozzine, sollevatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.