Categorie
Lavoro

Lombardia. La ricerca di badanti da oggi nelle farmacie

(Milano, 20 giugno 2017) – A seguito del successo registrato nella provincia di Varese, il progetto della Associazione Chimica Farmaceutica Lombarda fra titolari di farmacia si estende alle province di Milano, Lodi e Monza-Brianza, e possibilmente ad altre province lombarde in futuro.

Da oggi sarà possibile cercare badanti, anche detti assistenti familiari, nelle farmacie di Milano, Lodi e Monza. L’iniziativa volta a facilitare le famiglie che necessitano di aiuto per anziani e diversamente abili, parte da un accordo tra la Divisione Family Care di Openjobmetis – Agenzia per il Lavoro – e Federfarma Milano, Lodi e Monza-Brianza – Associazione delle farmacie private sul territorio. Le famiglie che cercano assistenti familiari, per periodi lunghi o brevi, potranno recarsi nelle farmacie che hanno aderito al progetto le quali provvederanno a metterle in contatto con i referenti di Openjobmetis. Il progetto, Le farmacie, in qualità di primo presidio sanitario sul territorio, rappresentano per la cittadinanza, e per le famiglie, un punto di riferimento capillare e di fiducia quando si parla di salute. Da questo concetto è partita la collaborazione con la Divisione Family Care di Openjobmetis che attesta anche la qualità e serietà del servizio di assistenza offerto alle famiglie che sono alla ricerca di assistenti familiari per periodi lunghi, o che si trovano a dover gestire situazioni di emergenza nelle quali è necessario far fronte alla mancanza improvvisa di un’assistente domiciliare.

“Oltre a supportare le famiglie nell’identificazione di una risorsa qualificata e affidabile, assicuriamo a chi svolge la professione di assistente familiare maggiori sicurezze a livello contrattuale e formativo. Appoggiarsi a noi significa avere un supporto a 360°, che va dallo studio di una soluzione personalizzata per assistere il familiare alla completa intermediazione dal punto di vista burocratico – commenta Rosario Rasizza, AD di Openjobmetis – Le farmacie rappresentano l’ambiente perfetto per veicolare questo tipo di assistenza, ringraziamo Federfarma per averci dato l’opportunità di mettere a punto un progetto di questo tipo, che vorremmo allargare anche ad altre province e regioni”.

“Abbiamo deciso di aderire a questo progetto – spiega Annarosa Racca, Presidente di Federfarma Lombardia – perché riteniamo che sia un’iniziativa utile alle famiglie. Questo accordo rientra nello spirito della farmacia vicina ai problemi degli anziani, dei malati, dei cronici, al servizio del territorio e della cittadinanza. Già oggi le famiglie vengono spesso in farmacia per chiedere un consiglio professionale sulla scelta della persona più adatta alle esigenze della persona che devono affidare ad un’assistente domiciliare. È l’occasione di dare un aiuto alle famiglie ed è bene che parta d’estate quando le richieste sono superiori”.

Per maggiori informazioni, le famiglie delle province di Milano, Lodi e Monza e Brianza possono contattare il numero verde 800 292989. Gli assistenti familiari possono invece candidarsi inviando un e-mail all’indirizzo familycare.federfarma@openjob.it o telefonando al numero 02 83420834.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.