Categorie
Esteri

Incendio traghetto italiano al largo di Corfù. 300 persone ancora a bordo da salvare.

traghetto norman atlantic
traghetto norman atlantic
Un incendio è scoppiato a bordo di un traghetto della compagnia Norman Atlantic, battente bandiera italiana, partito da Corfù in direzione Italia e più esattamente Ancona. I vigili del fuoco hanno raggiunto il traghetto con diverse squadre ma le operazioni di soccorso sono rese difficili dal vento e dal mare agitato.

Secondo quanto si apprende già dalle prime ore oltre 150 persone si sarebbero calati in mare con scialuppe di salvataggio ma 300 persone sarebbero ancora a bordo tra i quali famiglie e bambini e non solo autotrasportatori. Il vento forte e il mare agitato hanno reso difficili le operazioni di soccorso.

[easy_ad_inject_1]Gli oltre 300 passeggeri rimasti a bordo nelle telefonate ai media sostengono che il rogo non è sotto controllo e che si è impossessato di 2/3 della nave. La drammatica telefonata andata in onda in diretta sui media greci: “Stiamo bruciando e affondando,nessuno può salvarci!”. Il comandante in altra telefonata ha riferito che il traghetto è ingovernabile in balia delle onde, è alla deriva verso l’Albania. Con altra telefonata l’equipaggio avrebbe informato che l’incendio scoppiato a bordo sarebbe al momento sotto controllo.

A soccorrere il traghetto anche due navi che però, proprio a causa del mare agitato non sono riuscite ad avvicinare il traghetto per prendere a bordo i propri passeggeri. Poco dopo proprio una nave mercantile dirottata sul posto dal Basso Adriatico sarebbe riuscito a prendere a bordo le circa 150 persone che si erano calate con le scialuppe.

Il premier italiano Matteo Renzi ha informato via twitter che “L’elicottero è riuscito a prelevare i primi passeggeri”. Gli altri aggiornamenti ufficiali sul traghetto Norman Atlantic “proseguono ogni ora su siti istituzionali”, precisa il premier.

Dall’Italia sono partite anche due motovedette della Guardia Costiera e elicotteri della Marina e dell’Aeronautica. Sul posto anche navi ed elicotteri dell’esercito greco. Secondo i media ellenici sarebbero sul posto 7 navi passeggeri, 4 della Guardia costiera, 3 elicotteri e 2 aerei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.