Categorie
Italia

Il filosofo Domenico Losurdo prende parte al convegno indetto dal Partito Comunista Italiano

In occasione del convegno internazionalista indetto dal Partito Comunista Italiano, per la data del 17 giugno 2017, sarà ospite il filosofo Domenico Losurdo.

Tra i più grandi intellettuali di formazione marxista oggi viventi, la sua riflessione filosofico-politica prende le mosse da una critica radicale al liberalismo, al capitalismo e al colonialismo. È direttore dell’Istituto di Scienze filosofiche e pedagogiche “Pasquale Salvucci” all’Università degli studi di Urbino “Carlo Bo”, dove insegna anche storia della filosofia. Fortemente avverso al revisionismo storico, si è dedicato alla decostruzione della narrazione Occidentale, in ambito marxista-leninista.

È presidente della società hegeliana “Internationale Gesellschaft Hegel-Marx für dialektisches Denken” e direttore dell’associazione politico-culturale Marx XXI, vicina all’attuale Partito Comunista Italiano, di cui è membro. Militante politico, condanna fortemente l’imperialismo statunitense, ed è tutt’ora partecipe del dibattito politico nazionale ed internazionale.

L’ultima sua pubblicazione “Marxismo occidentale. Come nacque, come morì, come può rinascere” passa in rassegna l’intera storia del pensiero marxista e avanza alcune proposte di straordinaria importanza per la rinascita di una prassi rivoluzionaria non solo in Italia, ma anche nel resto dell’Occidente.

Leggi anche: A Catania si analizzano le cause della guerra in Siria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.