Categorie
Politica

Fisco: norma salva-Berlusconi. Renzi la blocca. Forza Italia:”mossa anti Patto Nazareno”

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Non si arrestano le polemiche sulla norma introdotta all’ultimo momento dal Governo Renzi sul condono di fatto con una norma che prevede l’esclusione dalla punibilità se “l’importo delle imposte sui redditi evase non è superiore al 3% del reddito imponibile dichiarato o l’importo dell’imposta sul valore aggiunto evasa non è superiore al 3%”sul valore dichiarato, fattispecie nella quale rientrerebbe anche Silvio Berlusconi che grazie a questa norma vedrebbe cancellati gli effetti della condanna per frode fiscale e gli effetti della legge Severino compresa la possibilità di ricandidarsi.

[easy_ad_inject_1]
Già in mattinata fonti Palazzo Chigi hanno fatto sapere che il presidente del Consiglio Renzi “ha chiesto questa mattina agli uffici di non procedere – per il momento – alla formale trasmissione alla Camera del testo approvato in Consiglio dei ministri” dei decreti delegati sul fisco che contiene le norme considerate a favore di Berlusconi. Dunque per ora la norma è di fatto bloccata in attesa di tornare in Consiglio dei Ministri per le modifiche necessarie.

Al tg5 Renzi ha poi precisato “Nessuna norma ad personam o contra personam”, nè “inciucio”. “Se si pensa che poi ci sia chissà quale scambio, non c’è problema:rimandiamo tutto a dopo le votazioni per il Quirinale e la fine dei servizi sociali di Berlusconi a Cesano Boscone. I professionisti del retropensiero avranno modo di ricredersi”
Così il premier Renzi al TG5 sulla presunta norma fiscale salva-Berlusconi.

Non tarda anche la reazione di Forza Italia: Berlusconi avrebbe appreso solo dai giornali della norma, che secondo i legali Coppi e Ghedini potrebbe non essere applicabile al suo caso.Ad Arcore,si apprende,ci si starebbe chiedendo allora’cui prodest’,a chi giova. Alcuni suoi fedelissimi sospettano che sia stata una mossa per mettere in crisi il Patto del Nazareno.

All’attacco di Renzi il Movimento 5 Stelle. Di Battista commenta: “Chi dice che ‘non c’è inciucio ma ci fermiamo’ sta ammettendo l’inciucio. E Di Maio su Facebook scrive “O Renzi non sa cosa approva il suo governo, e quindi mi preme capire lui a cosa serva, oppure ha provato a fare un regalo di Natale a Berlusconi per estinguere una delle cambiali del Patto del Nazareno, senza riuscirci, per ora”.

Sullo stesso tenore anche Civati, esponente della sinistra Pd, che si chiede “Nessuno sapeva niente. Il decreto si è scritto da solo?”

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.