Categorie
Lotterie

Estrazioni del Lotto di ieri sabato 27 dicembre n.155

estrazione del lotto
Estrazione del lotto

L’estrazione del lotto di ieri 27 dicembre 2014, la centocinquantacinquesima estrazione dell’anno, la dodicesima del mese di dicembre, non ha sortito alcuna novità interessante per i tanti lottisti appassionati di numeri ritardatari.

La classifica non cambia e troviamo ancora in testa il numero centenario 26 assente dalla ruota di Firenze  da 102 turni, il 62 che non esce su Palermo da 91 estrazioni, il 15 assente da Torino da 88 turni, il 79 assente da Genova da 87 estrazioni,
il 42 assente da Cagliari da 78 estrazioni, il 66 che manca da Torino da 77 estrazioni, il 74 che manca anch’esso da Torino da 76 estrazioni e, infine, il 46 assente da Bari da 74 turni.

I numeri del lotto del concorso di ieri sera 27/12/2014 n.155 estratti per tutte le ruote più la nazionale sono i seguenti:

NAZIONALE 10 19 47 1 87,
BARI 41 30 56 9 6,
CAGLIARI 47 25 73 71 44,
FIRENZE 13 83 61 16 11,
GENOVA 82 33 1 7 59,
MILANO 30 13 15 21 76,
NAPOLI 39 14 38 89 6,
PALERMO 88 31 57 75 84,
ROMA 12 23 3 1 21,
TORINO 7 30 29 62 88,
VENEZIA 88 74 44 33 81.

I venti numeri del 10eLotto collegati all’estrazione serale del lotto sono: 1 7 12 13 14 23 25 30 31 33 39 41 47 56 61 73 74 82 83 88. Il numero oro, primo estratto sulla ruota di Bari è il numero 41.

Come verificare una vincita?
Esiste un metodo semplice e immediato sul sito della Lottomatica a questo link. E’ sufficiente inserire il numero di serie della vostra ricevuta riportante la giocata e scoprirete se e quanto avete vinto.

Qual’è la probabilità di vincita al lotto?
La probabilità di vincita al lotto è mostrata a questo link dove troverete una tabella intuitiva a seconda dei numeri che avete giocato.

Nel caso abbiate vinto, si ricorda che per riscuotere la vincita si hanno a disposizione 60 giorni di tempo dalla pubblicazione dei numeri nel Bollettino Ufficiale che deve essere affisso in ricevitoria.

Estrazioni del lotto: hai vinto? Ecco come riscuotere

Per incassare le vincite è indispensabile che lo scontrino sia integro ed in originale: nessuna altra documentazione è ammessa in sostituzione. Lo scontrino deve essere presentato per il pagamento entro e non oltre il 60° giorno dalla data dell’estrazione, a pena di decadenza.

Per riscuotere le vincite vi sono modalità di pagamento differenziate a seconda dell’entità:

  • Le vincite di importo non superiore a 531,91 euro sono pagabili in qualsiasi ricevitoria.
  • Le vincite d’importo superiore a 531,91 euro e fino a 2.300,00 euro sono pagabili presso la ricevitoria dove è stata effettuata la giocata, fatta eccezione per le vincite relative agli scontrini sui quali è indicata la possibilità di riscuotere presso qualsiasi ricevitoria; il raccoglitore, su esplicita richiesta del vincitore, può, in alternativa al pagamento in contanti, prenotare l’importo della vincita per il pagamento con accredito bancario.
  • Le vincite di importo superiore a 2.300 Euro, e fino a 10.500, sono pagabili previa prenotazione della vincita presso qualsiasi ricevitoria.
  • Per le vincite superiori a 10.500 Euro gli scontrini vincenti vanno presentati direttamente presso qualsiasi filiale della Banca Intesa San Paolo ed il pagamento sarà effettuato entro 15 giorni dalla data di presentazione all’incasso

Il vincitore può anche inviare lo scontrino, entro il suddetto termine dei 60 giorni dalla data di estrazione, alla Lottomatica (Ufficio riscossioni e pagamenti, sito in Roma, Viale Del Campo Boario 56/D, 00153 ), quale soggetto concessionario della gestione del gioco.

Per maggiori informazioni sul Gioco del lotto il sito ufficiale è lottomatica.it

E voi avete vinto qualcosa? Dite la vostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.