Categorie
Notizie locali

Elezioni regionali Campania. Rifondazione Comunista smentisce ogni incontro con il PD

elezioniRifondazione Comunista smentisce categoricamente e con decisione ogni incontro o trattativa con il PD in vista delle elezioni regionali.

Dichiara il Segretario Regionale della Campania del PRC Antonio D?Alessandro: «Apprendo dalla lettura della stampa cittadina che Rifondazione Comunista avrebbe partecipato ad un incontro convocato dal partito Democratico in tema di elezioni regionali nel quale avrebbe sostenuto la necessità dell?unità del centrosinistra.
Evidentemente il Senatore del PD Vincenzo De Luca, in preda al caos che regna in quel partito, deve aver confuso gli interlocutori al tavolo da lui stesso convocato. Rifondazione Comunista, infatti, non era presente all’incontro descritto, e non per distrazione ma per una chiara scelta politica. Ogni posizione riferita, quindi, non è da attribuire al nostro partito. Il PRC, come è noto, è impegnato in un percorso di costruzione di una coalizione sociale alternativa alle politiche di austerità di cui si sono fatti interpreti anche in regione Campania tanto Caldoro quanto il PD. In questo senso abbiamo contribuito ed intendiamo contribuire al percorso lanciato dall’appello Maggio e alla sua crescita.»

Aggiunge il Segretario Provinciale di Salerno del PRC Loredana Marino: «Quella dell?alternativa al PD e a tutti coloro che hanno praticato e praticano le politiche dell?austerity non solo è la linea comune di tutte le federazioni provinciali della Campania ma è ormai diventato patrimonio comune e condiviso nel nostro partito e non deve esserci spazio per alcun dubbio di sorta: il PRC intende sostenere e contribuire a costruire l?alternativa di sinistra»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.