Categorie
Ambiente

Deposito di scorie radioattive a Carmagnola (Torino). Il sindaco Gaveglio prepara la battaglia

Polemiche in quel di Carmagnola per la scelta operata dal Governo di fare della tranquilla ed operosa città a sud di Torino sede idonea ad ospitare il deposito nazionale di scorie radioattive.

Una decisione contestata dal Sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, che con un comunicato pubblicato sul sito istituzionale della città rende pubblico che l’Amministrazione non ne è stata informata e che Carmagnola per ora è semplicemente stata inserita in una lista di 67 aree idonee a ospitare un deposito di scorie radioattive.

Una scelta che la città di Carmagnola proprio non condivide soprattutto considerando la vocazione agricola del territorio che vanta diverse eccellenze tra cui il famoso Peperone di Carmagnola, prodotto che fa della città un importante attrattore con la sua Fiera Nazionale annuale.

La battaglia dunque è appena cominciata per dimostrare la non idoneità dell’area a stoccare scorie nucleari.

Di seguito il comunicato ufficiale.

Apprendiamo oggi dagli organi di stampa che Carmagnola è stata inserita, con autorizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente, tra le proposte di siti per deposito di scorie radioattive.

Comunichiamo che la città di Carmagnola non è stata informata preventivamente e che l’avviso pubblicato indica una proposta di Carta Nazionale di 67 aree potenzialmente idonee sulla base di valutazioni che non condividiamo assolutamente.

Oggi pomeriggio è previsto un tavolo di confronto con la Città Metropolitana per la definizione di una strategia che blocchi questa assurda situazione.

Siamo determinati a dimostrare la NON IDONEITA’ dell’area individuata e a proteggere il territorio carmagnolese ed i suoi abitanti e facciamo appello a tutte le forze politiche, alle associazioni di categoria e a tutti i Cittadini di affiancarci in questa battaglia.

Firmato Il Sindaco Ivana Gaveglio
Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.