Categorie
Politica

DELRIO, BLASI (M5S LAZIO): DOPO AUDIZIONE RAGGI NECESSARIO RINVIO DISCUSSIONE IN AULA

Silvia Blasi, capogruppo del M5S Lazio, dichiara: “Alla luce di quanto è emerso dall’audizione della sindaca Virginia Raggi è evidente che il consiglio non può non rinviare l’approdo in aula della discussione della legge Delrio. La sindaca, per venire incontro alle esigenze del Consiglio, ha anticipato la data dell’audizione dando prova della volontà dell’amministrazione capitolina di partecipare al lavoro sulla legge e credo che ora il consiglio debba andare incontro alle esigenze del Comune di Roma e della Città Metropolitana. La sindaca ha ampiamente spiegato come porterà avanti l’attività di ascolto di tutte le forze politiche rappresentate nell’Assemblea Capitolina e di coinvolgimento di tutte le amministrazioni della Città Metropolitana senza distinzione di colore politico, proprio per presentare un quadro il più plurale possibile di quello che sarà il futuro delle competenze e delle funzioni di Roma.

Ci sono ancora troppi nodi irrisolti, e questo lo diciamo da mesi in commissione, la fretta potrebbe pregiudicare il risultato finale, anche in vista dell’esito del referendum costituzionale. Per quanto riguarda il trasferimento di competenze, che deve essere contemporaneo a quello delle risorse, è necessario che l’impegno della regione sia scritto nero su bianco nel testo di legge che sarà sottoposto all’aula per non creare quelle lacune che si rifletterebbero in minori servizi per i cittadini. Il Lazio è l’unica regione d’Italia a non aver recepito integralmente la DelRio e la legge è ferma da due anni in commissione, crediamo sia quindi possibile e utile attendere il prodotto dell’intenso lavoro che sta portando avanti la sindaca Raggi prima di portare il testo all’attenzione del Consiglio Regionale.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.