Categorie
Economia

Dati Istat sui salari: a luglio invariati rispetto a giugno.

euro
euro
I salari a luglio sono rimasti invariati rispetto al mese di giugno Su base annua le retribuzioni contrattuali orarie segnano solo un +1.1% che rappresenta la crescita annua più bassa dal 1982, cioè da quando sono iniziate le serie ricostruite. Lo comunica l’Istat, l’Istituto Nazionale di Statistica, che spiega che la crescita delle retribuzioni si mantiene più alta dell’inflazione registrata nello stesso mese (+0,1%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.