Categorie
Politica

Beppe Grillo perde un altro perlamentare. Currò vota per Renzi e lascia il M5S

Beppe-Grillo Tra espulsioni e libere scelte, continua lo stillicidio di parlamentari che decidono di lasciare il movimento di Beppe Grillo e Casaleggio per aderire a altre politiche. Oggi si registra la fuoriuscita dai Cinquestelle di Currò vota per Renzi e lascia il M5S.
E’ lo stesso Currò, prendendo la parola nell’aula della Camera,a motivare il suo voto e favore della mozione della maggioranza e “la mia uscita dolorosa”.
Ha accusato la linea populista e la mancanza di democrazia interna del M5S dichiarando: “Condivido il tentativo di rinnovamento della classe dirigente e intendo partecipare attivamente alla moralizzazione della politica”,ha precisato. Renzi ha commentato:”Ha capito la mia apertura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.